W3C lancia WebPlatform per gli standard web

WebPlatform.org intende aiutare gli sviluppatori web a rendere le applicazioni compatibili con i cinque principali browser in circolazione.

di Daniela Caruso 11 Ottobre 2012 10:58

ll World Wide Web Consortium (W3C) ha lanciato un nuovo sito web di documentazione chiamato WebPlatform.orgLa sua missione è quella di aiutare gli sviluppatori web a dare un senso alla grande varietà di tecnologie che devono affrontare nel tentativo di rendere le applicazioni compatibili con gli attuali cinque principali browser, attualmente disponibili, tra i quali ci sono Firefox, Chrome, Safari, Opera e Internet Explorer. Ci sono tante informazioni disponibili online, naturalmente, ma sono disposte in modalità  frammentata. Gli sviluppatori sono costretti a passare tra i siti web che, molto spesso, non comunicano tra loro. Il sito WebPlatform.org ha lo scopo di fornire un unica repository centrale delle informazioni. Ecco il video che spiega le finalità del progetto:

W3C lancia WebPlatform per gli standard web

W3C sta lavorando con i suoi partner per importare il contenuto di pagine esistenti di aiuto per lo sviluppo di pagine wiki all’interno del nuovo sito. Gli attuali amministratori del sito sono Adobe, Apple, Facebook, Google, HP, Microsoft, Nokia e Opera. Una piccola quantità di dati è già stata aggiunta ai temi come l’HTML 5CSS e Web GL.

Il sito è attualmente in stato alpha, il che significa che la maggior parte delle informazioni non è ancora disponibile e alcuni dati potrebbero non essere precisi o aggiornati del tutto. Dal blog WebPlatform.org si legge che, affinché risulti operativo al 100%, potranno volerci anche diversi mesi, durante i quali la piattaforma, appunto, dovrebbe passare dalla sua designazione alpha a una release beta. Il W3C è un’organizzazione non governativa internazionale che ha come scopo quello di sviluppare tutte le potenzialità del World Wide Web. L’organizzazione ha come obiettivo principale quello di stabilire standard tecnici per la rete, per quel che concerne i linguaggi di markup e i protocolli di comunicazione. Il W3C è stato fondato nel 1994 al Massachusetts Institute of Technology dal padre fondatore  del Web, Tim Berners-Lee,  in collaborazione con il CERN, l’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare.

Commenti