USA: su Android ed Apple, giù BlackBerry e Windows Phone

I dati forniti da ComScore ci informano che mezzo mercato degli Usa è nelle mani di Android. Nel primo trimestre del 2012 crescono sia Android che Apple.

di Salvatore 3 Maggio 2012 20:48

Nel mobile sono due gli operatori che dettano legge e, parliamo chiaramente di Android ed Apple. I dati pubblicati da Comscore dimostrano chiaramente che per il primo trimestre del 2012 (gennaio 2012 – marzo 2012) la distanza tra Android ed Apple rispetto ai principali competitor, quali BlackBerry della RIM, Windows Phone di Microsoft e Nokia/Symbian è ancora maggiore rispetto all’ultimo trimestre del 2011 (ottobre 2011 – dicembre 2011). Non è un caso se Android ed Apple crescono e la concorrenza no.

Vediamo i dati presentati da Comscore:

  • Android cresce di 3,7 punti percentuali, arrivando al 51% del market share negli Stati Uniti d’America. Se nell’ultimo trimestre del 2011 gli smartphone del sistema mobile di google erano al 47,3%, nel primo tirmestre del 2012 raggiungono la maggioranza assoluta con il 51%. Ciò vuol dire che poco più di un americano su 2 possiede un dispositivo mobile Android. Samsung Galaxy Nexus e Galaxy Note vanno d’altronde alla grande.
  • Apple non arriva ai livelli di Android, né cresce ai livelli di Android: comunque il + 1,1% fra i due trimestri dimostra che Apple “sta bene”. Si passa dal 29,6% al 30,7%. iPhone 4S è stato comunque un successo per la società di Cupertino.
  • Medaglia di bronzo per RIM che con il suo BlackBerry cala del 3,7%, passando dal 16% al 12,3%. La multinazionale con Sede a Waterloo in Ontario dovrebbe comunque presentare novità per il prossimo trimestre.
  • Rosso anche per Microsoft, il cui Windows Phone passa dal 4,7% al 3,9% con un negativo dello 0,8%.
  • E Symbian? Resta stabile all’1,4%, ma francamente con i Nokia Lumia ci si aspettava qualcosa di più.

Chi fermerà l’ascesa di Android?

Commenti