I tablet Windows 8 avranno schermi superiori a quello del nuovo iPad

Nel codice di Windows 8 Microsoft ha incluso la gestione di display dalle alte risoluzioni. I tablet dotati del nuovo OS redmondiano avranno super schermi in grado di sfidare l'iPad!

di Martina 30 marzo 2012 13:22
Tablet occhiali realtà aumentata

I display annessi alle varie versioni dell’iPad, in particolar modo il nuovo modello in commercio soltanto da pochissimo, sono, senza alcun dubbio, in grado di restituire una straordinaria esperienza di utilizzo, un dato questo che tutti gli altri produttori hanno preso in considerazione già da diverso tempo a questa parte rendendo quindi disponibili alla vasta utenza tablet che grazie alle loro caratteristiche siano in grado di contrastare nel miglior modo possibile l’avanzata di Apple.

Tenendo conto di tale dato e considerando inoltre il fatto che il segmento tablet risulta particolarmente attivo e fruttuoso negli ultimi tempi, anche Microsoft, stando a quelle che sono le indiscrezioni dell’ultim’ora, è intenzionata a puntare sulle straordinarie caratteristiche dei display di cui saranno dotate le “tavolette” con il nuovo Windows 8 che dovrebbero fare la loro comparsa sul mercato tra qualche mese.

Dentro il codice di Windows 8, infatti, Microsoft ha già incluso la gestione di display dalle alte risoluzioni il che sta a singificare che unitamente allo standard 1024×768, caratteristico dei tablet più economici, il nuovissimo sistema operativo redmondiano sarà anche in grado di supportare schermi oltre i 30 pollici e risoluzioni da 1920×1800 su una gran varietà di display aventi diagonali differenti.

Supportare un gran numero di display e risoluzioni costituisce per Microsoft un dato di fondamentale importanza, così come dichiarato recentemente da Steven Sinofsky, il responsabile dell’area Windows, al fine di garantire ai produttori di operare con un OS in grado di comunicare senza problemi con l’hardware impiegato e, di conseguenza, di fornire agli utenti il miglior grado di esperienza visiva possibile.

È proprio questo il motivo in base al quale il nuovissimo sistema operativo redmondiano includerà il supporto nativo per display a 2560×1440 su uno schermo tablet da 10.1 pollici anche se, almeno allo stato attuale delle cose, non esistono sul mercato prodotti aventi tali caratteristiche.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti