Spunta una nuova variante del Huawei P40

Huawei proporrà a breve una nuova versione del Huawei P40.

di Maria Barison 5 Febbraio 2021 11:14

In queste ore c’è stata la certificazione TENAA di un nuovo dispositivo Huawei, ma a quanto pare si tratta di una vecchia conoscenza del mercato smartphone pronta ad arrivare in una nuova versione.

L’idea dell’azienda cinese sarebbe quella di proporre un Huawei P40 con un prezzo più aggressivo e qualche cambiamento lato tecnico, così da provare a dare una spinta maggiore alle vendite che in quest’ultimo anno sono state in netto in calo.

Il vertiginoso calo di vendite per Huawei

La questione ban USA è stata davvero catastrofica per Huawei che ha visto diversi utenti pronti a cambiare smartphone e non puntare più su questo marchio che per anni si è rivelato leader del mercato. La mancanza dei servizi Google è visto come un ostacolo insormontabile per diversi utenti, seppur sappiamo come si possano lo stesso sfruttare con app di terze parti.

Non basta più per Huawei proporre dispositivi di grande impatto tecnico sul mercato, parliamo infatti di smartphone che a livello di specifiche tecniche non hanno sicuramente nulla da invidiare alla concorrenza, ma spesso vengono snobbati proprio per la mancanza dei servizi Google. Ora l’azienda cinese proverà a dare una spinta diversa ai suoi prodotti proponendo un dispositivo già presente sul mercato, ma in una nuova versione che possa attirare più utenti.

La nuova variante del Huawei P40

Stando a quanto emerso dal sito TENAA, questo Huawei P40 in arrivo a breve sul mercato, non si distoglierà particolarmente dal modello attualmente presente in commercio, ma la vera novità risiederà nell’utilizzo della connettività 4G. Questo permetterà a tale dispositivo di avere un prezzo molto più aggressivo sul mercato e quindi poter in qualche modo dar fastidio alla concorrenza. Huawei ha pensato ad una variante senza 5G, ma con le stesse specifiche tecniche dell’attuale Huawei P40, unico modo per riuscire ad avere un prezzo più accattivante.

Il nome in codice di questo device è ANA-ALOO e vediamo quali saranno le sue caratteristiche principali. Come accennato in precedenza non ci saranno cambiamenti sostanziali rispetto al modello attuale, ritroviamo infatti il processore Kirin 990, il display OLED da 6,1 pollici con risoluzione FullHD+, 8GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Per il comparto fotografico spazio ad una fotocamera frontale da 32 megapixel (supportata da un sensore IR per il calcolo della profondità) ed una tripla fotocamera posteriore (con sensore primario da 50 megapixel, uno ultra grandangolare da 16 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel).Infine non manca una batteria da 3.800 mAh (con supporto alla ricarica rapida da 22,5 W). Ciò che cambia dovrebbe essere quindi solo la connettività 4G e non 5G. Vedremo quando arriverà sul mercato e a che prezzo.

Commenti