Sony Xperia 10 II, ecco le specifiche tecniche del nuovo medio gamma di Sony

di Maria Barison 24 Febbraio 2020 11:17

Sony ha presentato in queste ore i nuovi device tra top di gamma e medio gamma, ma vogliamo concentrarci proprio su quest’ultimo aspetto a cui appartiene il Sony Xperia 10 II.

Parliamo del successore del medio gamma del 2019 e quindi va collocato in una fascia di mercato più economica rispetto al top di gamma di punta che è stato denominato Sony Xperia 1 Mark II. Parlando però di dispositivo a marchio Sony, pur rientrando in una fascia di prezzo più abbordabile, questo medio gamma non avrà un costo molto basso, tra l’altro al momento risulta essere ancora sconosciuto.

Estetica ed hardware non al top per questo Sony Xperia 10 II

Vediamo più nel dettaglio quali sono le specifiche tecniche che animeranno questo Sony Xperia 10 II. Innanzitutto si parte da un display OLED da 6 pollici con risoluzione Full HD+ e tecnologia TRILUMINOS. Dal punto di vista estetico risulta essere molto più compatto rispetto al top di gamma presentato poche ore fa e come al solito Sony non ha seguito la moda del classico Notch, lasciando più evidenti le classiche cornici. Per il comparto hardware, questo Sony Xperia 10 II si ritrova con il modesto processore Snapdragon 655 con 4GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Interessante il comparto fotografico del Sony Xperia 10  II

Come sempre Sony non lascia nulla al caso quando si parla di comparto fotografico ed effettivamente possiamo notare delle interessanti qualità relative alla tripla fotocamera posteriore composta dai sensori 12 megapixel PDAF lunghezza focale 26 mm + 8 megapixel 52 mm + 8 megapixel 16 mm. Proprio questa lunghezza focale diversa dei tre sensori permette tre diverse modalità di ripresa del soggetto. Per la fotocamera anteriore invece si evidenzia di un unico sensore da 8 megapixel.

Spazio poi alla certificazione IP65/68, una bella notizia per questo tipo di dispositivo che comunque si colloca in una fascia media di prezzo. Questo Sony Xperia 10 II può infine contare su una batteria da 3600 mAh, abbastanza capiente da garantire l’arrivo fino alla fine della giornata durante un utilizzo alquanto intenso, anche perché poi non mancano accorgimenti software per migliorare tali prestazioni. Un altro vantaggio di questo dispositivo è la presenza di Android 10, mentre non è stata ancora ufficializzata la data della sua effettiva commercializzazione, ma entro la primavera 2020 sarà disponibile in tutto il mondo.

Commenti