Sim Swap Scam, cosa c’è da sapere sulla nuova truffa delle Sim clonate

di Maria Barison 3 Febbraio 2020 12:03

La Sim clonata è una delle truffe più comuni in giro, ma questa si è evoluta, diventando la Sim Swap Scam che risulta essere molto più pericolosa perché non svuota solo il credito residuo sui propri smartphone, ma accede anche ai conti bancari.

In genere questa truffa viene attuata nel momento in cui l’utente cambia scheda e qui ci si ritrova immediatamente senza credito residuo. Si pensa inizialmente ad un errore da parte dell’operatore telefonico, ma in realtà si nasconde la truffa della Sim Swap Scam che viene messa in atto da Hacker o Cyber criminali.

Come funziona la truffa Sim Swap Scam?

L’evoluzione di questa truffa è stata possibile a causa dell’avanzamento tecnologico, ma soprattutto dei social, dove è possibile scovare numerosi dati personali degli utenti. E’ proprio grazie a queste informazioni che i truffatori hanno modo di raggirare l’operatore telefonico della vittima scelta, riuscendo a clonare in questo modo la Sim. Come però accennato in precedenza non si parla della classica truffa della Sim clonata, infatti ci si è evoluti, arrivando a questa Sim Swap Scam, una versione altamente pericolosa che permette ai vari Hacker o Cyber criminali di accedere al conto corrente bancario della vittima. Ecco che quindi si rischia seriamente di avere il conto prosciugato e tutto questo semplicemente con la Sim clonata.

Come evitare di imbattersi nella truffa Sim Swap Scam

Come si può a questo punto evitare di essere coinvolti nella truffa Sim Swap Scam? Il primo punto da tenere ben presente è quello di non utilizzare il nostro numero di telefono per processi di autenticazione a due fattori che prevedono, come modalità di ricezione del secondo fattore di autenticazione, l’invio di un SMS. Purtroppo spesso si tende a puntare su questo metodo, ritenuto da molti più che sicuro, ma che in realtà è il pane quotidiano della truffa Sim Swap Scam.

Si consiglia a questo punto di sfruttare altre tipologie di tecniche per questo tipo di procedimento, ossia puntare sulle classiche applicazioni di autenticazione, come ad esempio Google Authenticator o Authy, due buonissime scelte per essere al sicuro. Infatti gli Hacker o Cyber criminali non potranno mai accedere a questo tipo di applicazioni, neanche se hanno a disposizione il nostro numero di telefono. Sono accorgimenti importanti per evitare di imbattersi nella truffa Sim Swap Scam.

Commenti