Samsung Galaxy Z Fold Tab, immagini leak dello smartphone che si piega in tre

Spuntano le prime immagini leak del Samsung Galaxy Z Fold Tab, il primo smartphone che si piega in tre.

di Maria Barison 31 Maggio 2021 10:41

Nelle ultime ore sono giunte nuove immagini leak, basate su un brevetto di grande interesse di stampo Samsung, che riguarda uno smartphone in grado di piegarsi in tre e dovrebbe chiamarsi Samsung Galaxy Z Fold Tab.

Un prodotto futuristico che però viaggia secondo le esigenze attuali del mercato smartphone, ormai sempre più ancorato al mondo del flessibile, garantendo dispositivi di ultimissima generazione che possono piegarsi su sé stessi e da tablet trasformarsi in smartphone e viceversa.

L’idea di Samsung dello smartphone che si piega in tre

Fino ad ora però abbiamo sempre assistito a display piegati in due, ma Samsung sembra stia progettando un nuovo device pieghevole che addirittura potrà piegarsi in tre. Non è di certo la prima volta che si sente parlare della volontà da parte di Samsung di creare uno smartphone pieghevole con doppia cerniera che permetterà al device di piegarsi in due direzioni.

Il nome di questo possibile smartphone futuristico potrebbe essere Samsung Galaxy Z Fold Tab e sono stati i colleghi di Let’s go digital a diffondere le prime immagini di questo presunto dispositivo di stampo Samsung davvero molto particolare. Non si tratta di immagini campate in aria, ma sono il frutto di un brevetto che la stessa Samsung, lo scorso mese, ha voluto registrare, ipotizzando poi un possibile sviluppo di questo progetto.

Come molti sapranno non è mai sicuro che un brevetto si trasformi in realtà, anzi molto spesso si rischia di restare nell’anonimato per anni e poi essere completamente dimenticato. Anche per Samsung potrebbe profilarsi tale scenario, con un Samsung Galaxy Z Fold Tab che sembra essere quasi utopistico, ma ovviamente gli appassionati di tecnologia sperano che invece quest’idea possa tramutarsi in realtà.

Quali particolarità per questo Samsung Galaxy Z Fold Tab?

Vediamo ora più nello specifico come potrebbe essere questo particolare smartphone pieghevole di stampo Samsung. Stando alla documentazione emersa fino ad ora su questo brevetto si nota uno schermo flessibile che può piegarsi verso l’interno e verso l’esterno e tale soluzione permette di eliminare anche la necessità di integrare un display esterno.

Si ipotizza anche il supporto all’S Pen per il Samsung Galaxy Z Fold Tab e Samsung è riuscita a trovare una soluzione particolare che permette di non occupare troppo spazio: il pennino, infatti, può essere bloccato sul retro, tra le due parti del display pieghevole mentre, quando il device è aperto, il pennino può essere attaccato sul lato (ciò probabilmente grazie ad un magnete). Con questa sua particolarità, tale smartphone pieghevole di stampo Samsung permetterà anche di poter utilizzare ben tre applicazioni contemporaneamente. Un’idea ambiziosa che bisogna solo capire se potrà effettivamente trasformarsi in realtà.

Commenti