Samsung Galaxy S10, probabile il lettore per le impronte sul tasto laterale

Il Samsung Galaxy S10 dovrà caratterizzare una svolta per il mercato Samsung, si parla per questo di tre varianti con l'introduzione di una più economica.

di Maria Di Bianco 9 luglio 2018 8:22

Si inizia a parlare con insistenza del prossimo Samsung Galaxy S10, top di gamma che dovrebbe essere presentato come sempre ad inizio del Mobile World Congress di Barcellona del 2019. Sarà il primo vero top di gamma del nuovo anno e questa volta Samsung proverà a cambiare notevolmente le carte in tavola, dando vita ad un device completamente differente rispetto alla versione precedente.

Viste insomma le vendite piuttosto a rilento del Samsung Galaxy S9, con il Samsung Galaxy S10 le cose potrebbero cambiare grazie all’introduzione di novità piuttosto interessanti. Innanzitutto si parla di ben tre varianti a disposizione, con il ritorno del modello flat che sarà anche il più economico. Oltre infatti a questa versione, Samsung punterà anche su altri due device di Samsung Galaxy S10, entrambi con schermo dual-edge e super AMOLED, e dotati di qualche novità tecnologica in più. Stando ai rumors provenienti da SamMobile, la novità della variante flat di questo Samsung Galaxy S10 consiste nell’introduzione del lettore per le impronte digitali posto nel tasto laterale di accensione e spegnimento del device.

Una soluzione dettata dal mantenere il prezzo più basso per questa versione, visto come le altre due si ritroveranno con il lettore per le impronte digitali integrato al display. Ricapitolando quindi avremo un Samsung Galaxy S10 con display flat da 5,8 pollici che avrà dei costi più contenuti, poi una variante intermedia da 6,2 pollici ed il modello Plus con display da 6,44 pollici e dotato anche di tripla fotocamera. Staremo a vedere se sarà così.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti