Samsung Galaxy Note 9, possibile l’utilizzo del processore Exynos 9820

Il Samsung Galaxy Note 9 potrebbe ritrovarsi con una variante avente processore Exynos 9820.

di Maria Di Bianco 16 luglio 2018 16:13

Non manca ormai molto alla presentazione del nuovo Samsung Galaxy Note 9 in programmazione per il 9 Agosto a New York, ma continuano ad arrivare indiscrezioni su alcune caratteristiche che faranno parte di tale device. Nelle ultime ore infatti è apparso sul sito di Geekbench un nuovo smartphone di marca Samsung, ma in realtà dovrebbe trattarsi di una variante del Samsung Galaxy Note 9 oppure effettivamente tale device si ritroverà ad essere animato dal processore Exynos 9820.

Infatti fino ad ora si pensava che il Note 9 potesse ritrovarsi con l’Exynos 9810, ma gli ultimi dati emersi su Geekbench non lasciano assolutamente pensare a tale processore, bensì ad una versione più aggiornata. A quanto pare inoltre l’Exynos 9820 farà parte del Samsung Galaxy S10, quindi ci sono delle stranezze emerse in queste ultime ore che lasciano un bel po’ di confusione in vista della presentazione del Samsung Galaxy Note 9.

Sembrava essere certa anche la variante da 8GB di RAM, ma da quest’ultima comparsata su Geekbench è emersa solo una RAM da 4GB, il che rende ancora più strano il tutto. A questo punto bisognerà solo attendere il 9 Agosto per avere delle idee più chiare a riguardo e scoprire qual è la verità su questo Samsung Galaxy Note 9 che non dovrebbe essere particolarmente rivoluzionario.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti