Samsung Galaxy Note 9 conta già sul primo aggiornamento software

Subito disponibile un primo aggiornamento software per il nuovo top di gamma: ecco i dettagli

di Maria Di Bianco 19 agosto 2018 22:17
Samsung Galaxy Note 9

Non è ancora arrivato sul mercato (siamo ancora nella fase pre-ordini e la commercializzazione vera e propria partirà dal prossimo 24 agosto), ma Samsung Galaxy Note 9 ha già ricevuto il suo primo aggiornamento software. Da qualche ore l’update è disponibile per tutte le varianti già attive del nuovo top di gamma e porta con sé numerose novità di rilievo.

La più interessante riguarda un’implementazione nella modalità “Super Slow Motion“: su Samsung Galaxy Note 9 sarà possibile scegliere il tempo di registrazione per ogni scatto, 0.2 o 04. secondi. Il tutto, lo ricordiamo, con risoluzione a 720p e con FPS che passano da 960 a 480. Insomma, l’utente avrà massima libertà di scelta per personalizzare al meglio i propri video in Super Slow Motion.

La build in questione porta la sigla N960FXXU1ARH5 e contiene anche le patch di sicurezza Android aggiornate al mese di agosto. Come sempre in questi casi sarà disponibile via OTA ed andrà a sostituire il pacchetto software presente sullo smartphone appena fuori dalla scatola.

Samsung Galaxy Note 9, per chi ancora non lo sapesse, si presenta con un display Super AMOLED da 6.4 pollici (eletto da DisplayMate come il migliore in circolazione) e vanta a bordo un Exynos 9810 (o Snapdragon 845 nella versione nordamericana). Da non dimenticare la S-Pen potenziata e la batteria portata a 4.000 mAh.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti