Samsung Galaxy Note 10, sicura la variante con connettività in 5G

Il Samsung Galaxy Note 10 si ritroverà molto probabilmente con una variante avente connettività in 5G.

di Daniele Pace 13 Marzo 2019 10:30

E’ già tempo di parlare del Samsung Galaxy Note 10, prossimo phablet dell’azienda sudcoreana che sarà presentato alla fine dell’estate e potrà portare con sé novità ancor più interessanti degli attuali top di gamma targati Samsung. Probabilmente l’estetica di tale dispositivo sarà pressoché identica ai nuovi Samsung Galaxy S10, ma chiaramente le dimensioni saranno molto più ampie.

Nel frattempo è emerso un dettaglio non indifferente su questo Samsung Galaxy Note 10, avvistato all’interno del codice sorgente kernel che Samsung ha caricato poche ore fa per gli ultimi top di gamma arrivati sul mercato. Innanzitutto il nome in codice di questo Samsung Galaxy Note 10 è davinci ed all’interno del codice kernel emesso dall’azienda sudcoreana è stato evidenziato il nome di davinci5g. Ciò lascia ben intendere come questo prossimo phablet targato Samsung potrà godere della nuova connettività in 5G, tecnologia che probabilmente prenderà definitivamente piede nel 2020. Samsung però sarà tra le prime aziende a poter garantire ai propri utenti questa tecnologia con connessione super veloce, ma chiaramente ciò comporterà un costo piuttosto elevato del dispositivo.

Il modello che potrà usufruire della connettività in 5G apparterrà quindi alla famiglia del Samsung Galaxy Note 10 e si ritroverà con il processore Exynos 9820 ed il modem Exynos 5100 5G. Mancano chiaramente ancora un po’ di mesi prima della sua presentazione ufficiale, ma senza dubbio nelle prossime settimane inizieremo ad avere qualche dettaglio in più sulle specifiche tecniche complete che animeranno i nuovi phablet dell’azienda sudcoreana.

Commenti