Come ottenere gratuitamente un Indirizzo di Posta Certificata

Utile a tutti coloro che hanno bisogno di comunicazioni con valore legale.

di Ilaria Fedele 12 Dicembre 2012 10:02

L’indirizzo Pec per il cittadino, ovvero l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata, può essere ottenuto gratuitamente dall’INPS e le comunicazioni elettroniche hanno, dal punto di vista legale, hanno la stessa validità di una raccomandata con ricevuta di ritorno. L’indirizzo PEC viene rilasciato dall’INPS in modo completamente gratuito, ed è utile per gli scambi di messaggi elettronici con indirizzi della Pubblica Amministrazione.

Questo servizio ha la finalità di rendere più veloci e snelle le comunicazioni e per evitare file presso gli uffici postali e ritardi nella consegna delle raccomandate.
Per ottenere un indirizzo PEC occorre collegarsi al sito dell’INPS dell’INPS nella sezione dedicata e richiedere un PIN. Si può anche telefonare al numero 803.164 per fare la richiesta a voce. Il PIN che verrà rilasciato è formato da 8 cifre che verranno recapitate all’indirizzo del richiedente mediante posta ordinaria tranne le prime cifre che saranno date subito.

Appena ricevuto il numero PIN completo bisogna collegarsi di nuovo al sito dell’INPS, cliccare sulla voce Servizi online e quindi su Servizi al cittadino. Apparirà una finestra in cui si deve inserire il proprio codice fiscale e il PIN appena ricevuto. Quindi va compilato un modulo, firmarlo e fotocopiare la carta d’identità fronte retro. Muniti di tali documenti ci si deve recare in un ufficio INPS per l’attivazione della casella di Posta Elettronica Certificata, il tutto entro tre mesi.

La trasmissione PEC è valida agli effetti di legge grazie alle ricevute elettroniche che i Gestori PEC emettono, in quanto esse certificano l’avvenuto invio di un documento informatico da parte del mittente, l’avvenuta ricezione dello stesso documento da parte del destinatario e i riferimenti temporali della trasmissione. È possibile scambiare messaggi certificati solo con utenti che si avvalgono del servizio di certificazione fornito da un Gestore PEC, come ad esempio la Pubblica Amministrazione.

L’utente può disdire in qualsiasi momento il servizio PEC. Dal momento della disdetta si perderanno tutte le mail.

Commenti