Organizzare gli impegni su Linux con Tomboy Notes

Il programma permette di creare collegamenti diretti tra note e gestire gli appunti attraverso una serie di opzioni avanzate.

di Daniela Caruso 5 Novembre 2012 13:24

Gli utenti Linux che intendono segnare velocemente le proprie note sul PC, possono optare di Tomby Notes. Vediamo come installarlo e utilizzarlo.

In che consiste Note Tomboy?

Tomby Note è un’applicazione nativa Linux che utilizza il framework Mono che permette di prendere appunti e tenerne traccia. Esso include alcune funzioni molto utili che gli conferiscono uno stile “wiki”, in quanto strumento che vi aiuta a distinguere tra i diversi tipi di informazioni all’interno di una nota. Per coloro che sono preoccupati per il framework Mono e le possibili violazioni di brevetto, esiste un’altra opzione, chiamata GnoteÈ identica nel look e nelle funzionalità.

Interfaccia

Al primo avvio con Tomboy, vi verrà presentata la schermata principale che contiene un elenco di alcune note di esempio, così come una nota aperta, dal titolo Inizia quiQuesta nota speciale vi dà il benvenuto in Tomboy e vi presenta alcune delle importanti caratteristiche uniche del programma, il quale permette di creare collegamenti tra le diverse note. Ogni volta che si digita il nome di una nota mentre si scrive in un altra, il nome si trasforma automaticamente in un collegamentoCliccando su questo link si aprirà la nota con lo stesso titolo.

Immissione di note

Durante la scrittura delle note, è possibile fare tutto ciò che desiderate per organizzare le informazioni. È possibile effettuare liste con elenchi, evidenziare alcune parole o frasi, mettere il sottolineato/corsivo/grassetto le parti di una nota, rendere i caratteri più grandi o più piccoli, creare nuove note utilizzando il wiki-style “ThisIsANote” (quando la preferenza è abilitata), trovare gli oggetti all’interno di una nota e molto altro. È possibile stampare una nota e esportarla in HTMLÈ inoltre possibile creare notebook e assegnare note. Questi sono simili a categorie, e rendere più facile per trovare le note che hanno a che fare con un soggetto particolare.

Preferenze

Varie informazioni possono essere modificate nelle preferenze. Ad esempio, è possibile attivare/disattivare il controllo ortografico, creare automaticamente elenchi puntati, modificare il modello di nuova nota, utilizzare un tipo di carattere personalizzato, personalizzare tasti di scelta rapida, consentire la sincronizzazione con la vostra posizione preferita e attivare i componenti aggiuntivi che possono inserire funzionalità extra. 

Installazione

Per installare l’applicazione, è sufficiente cercare attraverso il vostro gestore di pacchetti. Gli utenti Ubuntu possono installare il programma con sudo apt-get install tomboy, mentre gli utenti Fedora possono eseguire il comando sudo yum install tomboy. 

Commenti