Oppo brevetta la fotocamera anteriore in movimento per selfie impeccabili

Oppo ha pensato ad un brevetto davvero particolare per la fotocamera anteriore dei possibili futuri smartphone.

di Maria Barison 17 Febbraio 2021 11:08

Una delle aziende che sta sperimentando novità interessanti lato fotocamera è senza dubbio Oppo che, nelle ultime ore, ha rilasciato un brevetto davvero molto particolare relativo alla fotocamera anteriore.

Diverse aziende hanno studiato la miglior opzione per lasciare il display libero da troppi ingombri generati dal sensore della fotocamera anteriore, ormai insomma il Notch è un vago ricordo per molte, ma ciò che ha pensato di fare Oppo è davvero surreale, mai visto prima d’ora in campo smartphone. Se qualcuno è rimasto stupito dalla fotocamera a scomparsa che appare nel momento del bisogno, sicuramente quello che ha pensato Oppo va molto oltre.

Il nuovo brevetto incredibile di Oppo

Più nel dettaglio, in queste ultime ore, è emerso come l’azienda cinese abbia brevettato un meccanismo che permette alla fotocamera frontale, presente sul bordo superiore dello smartphone, di potersi muovere in maniera del tutto libera a destra e sinistra per tutta la lunghezza del dispositivo. Questa novità assoluta lato fotocamera anteriore per smartphone, garantirebbe di poter scattare le foto da angolazioni che prima non erano assolutamente possibili, chiaramente il tutto sarà possibile mantenendo lo smartphone fermo di fronte a noi.

Non è un brevetto comune, anzi una cosa di questo tipo non è stata mai pensata prima d’ora, ma Oppo ha avuto un’idea davvero geniale, seppur parliamo sempre di un primo passo verso qualcosa di innovativo che potrebbe anche non verificarsi mai. Come molti sapranno spesso i brevetti tendono a restare a lungo in un cassetto, diventa a volte complicato riuscire a trasformare in realtà un progetto nato da un pensiero, per questo per ora non possiamo dire con certezza che Oppo tramuterà tale brevetto in realtà.

Come potrebbe funzionare la fotocamera mobile anteriore di Oppo?

Vediamo a questo punto più nel dettaglio come potrebbe funzionare questa particolare fotocamera frontale pensata da Oppo. E’ attraverso un motore, attivabile dall’utente quando si apre la fotocamera, che il sensore si sposta da destra a sinistra e con molta probabilità si potranno sfruttare anche funzioni software per garantire il meglio da questo meccanismo.

Nessun smartphone sul mercato è riconducibile a questo tipo di tecnologia e con molta probabilità nessun’altra azienda ha pensato di poter realizzare una fotocamera anteriore così particolare. L’idea di Oppo è senza dubbio suggestiva ed intrigante, in grado di fornire finalmente qualcosa in più al campo fotocamere per smartphone, ma si teme che sarà difficile poter vederla tramutata in realtà. Potrebbero anche trascorrere degli anni prima che si possa pensare di attuare questo brevetto. Vedremo quale sarà la strada percorribile da Oppo, noi speriamo ovviamente che tutto ciò possa diventare realtà.

Commenti