NORAD si affida a Bing per tracciare gli spostamenti di Babbo Natale

In seguito ad un accordo con Microsoft il noto servizio che consente di tracciare Babbo Natale nella notte della Vigilia è ora basato su Bing.

di Martina 14 Dicembre 2012 14:37

Il NORAD (North American Aerospace Defense Command) è, per chi non lo sapesse, l’organizzazione internazionale che si occupa della difesa dei cieli in Canada e Negli Stati Uniti da eventuali incursioni aeree ed attacchi missilistici.

Il compito della joint-venture militare, per quanto duro possa essere, si trasforma però durante le festività natalizie in un qualcosa di ben diverso, in uno strumento mediante cui tenere traccia degli spostamenti di… Babbo Natale!

A partire dal 1995 viene infatti offerto un simpatico servizio web, particolarmente amato dai più piccini ma apprezzato anche dai più grandi, che consente di tracciare gli spostamenti di Babbo Natale durante la notte a cavallo tra il 24 ed il 25 dicembre.

I radar di NORAD, infatti, seguono l’intero percorso di Santa Claus, dalla consegna del primo regalo sino a quella dell’ultimo.

Il servizio si affida, a partire dal 2007, a Google Maps e Google Earth per poter seguire il percorso di Babbo Natale.

Quest’anno, però, Microsoft è probabilmente riuscita a fare un’offerta migliore rispetto a quella di Google.

Infatti,  come conseguenza di un accordo commerciale stipulato con Microsoft, quest’anno NORAD non userà più Google Maps ma le mappe di Bing.

La decisione di rivolgersi a Bing e non più a Google Maps è stata, a detta del team di NORAD, voluta da entrambe le parti coinvolte.

Microsoft, dal canto suo, ne ha quindi approfittato per aggiudicarsi un diverse milioni di visite extra per Bing nella nottata compresa tra il 24 ed il 25 dicembre.

Conseguenzialmente al nuovo rapporto di partnership tra Microsoft e NORAD è stata inoltre resa disponibile un’apposita app per Windows 8 e RT che, una volta in uso, permette di tenere sotto controllo l’intero percorso di Babbo Natale.

Partnership con Microsoft a parte l’app di NORAD è inoltre disponibile per Windows Phone, per iOS ed anche per Android, nonostante la separazione da Google.

Commenti