Nokia, i nuovi Lumia potrebbero avere la ricarica wireless

Secondo le ultime indiscrezioni il nuovo Nokia Lumia 920 sarà dotato di un sistema di ricarica ad induzione che non richiede l'utilizzo dei cavi.

di Martina 5 settembre 2012 9:19
Ricarica wireless Nokia Lumia 920

Nel corso delle prossime ore Nokia e Microsoft presenteranno i nuovi smartphone dorati di Windows Phone 8 e, a tal proposito, già da qualche tempo a questa parte in rete hanno iniziato a circolare svariati rumors circa quelle che saranno le caratteristiche di tali device.

Tra le varie informazioni che hanno fatto il giro dell’intero web, e non solo, ha però attirato particolarmente l’attenzione quella dell’ultim’ora facente riferimento all’introduzione del sistema di ricarica wireless di serie mediante un metodo induttivo.

Lo smartphone della ben nota azienda finlandese che, a quanto pare, sarà dotato di tale interessantissima tecnologia è il Nokia Lumia 920, un device dotato di sistema operativo mobile Windows Phone 8 e di varie altre interessanti features che, di certo, faranno di quest’ultimo un vero e proprio top di gamma.

Tornando al sistema di ricarica wireless lo standard scelto per abilitare la tecnologia in questione è quello che, comunemente, prende il nome di QI del Wireless Power Consortium rendendo quindi il nuovo smartphone Lumia perfettamente compatibile con vari altri dispositivi di ricarica che nel corso dei prossimi mesi faranno la loro comparsa sul mercato.

Per ricaricare il nuovo Nokia Lumia mediante tecnologia wireless sarà quindi sufficiente appoggiare il device sull’apposito dock e la ricarica verrà subito avviata mediante sistema ad induzione, così come mostrato anche nell’immagine pubblicata in rete tramite il canale Evleaks, molto conosciuto su Twitter.

Le cose, quindi, stanno per cambiare, e non di poco, in casa Nokia e la partnership instaurata già da qualche tempo con la redmondiana sembrerebbe ora destinata a dare i suoi frutti migliori.

Al momento, comunque, appare opportuno sottolinearlo, le informazioni in questione non sono ancora state confermate ufficialmente né da Nokia né da Microsoft per cui non è da escludere che durante le prossime ore possano rivelarsi inesatte anche se la cosa appare abbastanza improbabile.

21 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti