Nokia 8.2, il primo smartphone 5G dell’azienda con fotocamera pop-up

di Roberto S. 11 Ottobre 2019 10:26

HMD Global è finalmente pronta a puntare sul primo smartphone dotato di connettività 5G e che a quanto pare si chiamerà Nokia 8.2.

In queste ultime ore sono giunte nuove indiscrezioni su questo dispositivo, di cui però si conosce ancora davvero poco, che potrebbe essere presentato durante il Mobile World Congress di Barcellona 2020. L’idea dell’azienda finlandese è di poter realizzare un dispositivo che abbia caratteristiche da top di gamma, mantenendo però un prezzo sempre piuttosto competitivo.

Il primo smartphone 5G dell’azienda sarà il Nokia 8.2

La rinascita del brand Nokia, realizzata con grande passione e capacità da parte di HMD Global, è avvenuta anche grazie ad una politica dei prezzi molto più accattivante rispetto al passato, consentendo all’azienda di attirare numerosi utenti incuriositi. Sicuramente l’aver puntato sul sistema operativo Android è stata una scelta intelligente, poi c’è stato spazio a dispositivi di qualità che sono stati molto apprezzati anche per la loro estetica. Con il Nokia 8.2 si ha finalmente la possibilità di puntare sulla connettività 5G, ormai la novità di molti top di gamma di questo 2019 che però si concretizzerà soprattutto durante il prossimo anno. Saranno insomma tantissimi i device che punteranno sul 5G, garantendo in questo modo una connessione rapida e fluida senza più intoppi.

Super comparto fotografico per questo Nokia 8.2

Le ultime voci giunte su questo Nokia 8.2 si sono però concentrate anche sul comparto fotografico che sarà sicuramente molto accattivante. A quanto pare si punterà su una fotocamera frontale pop-up, ossia a scomparsa, con il sensore che spunterà nella parte superiore del display quando ce ne sarà bisogno. Un modo per poter garantire un display completamente libero da cornici, escludendo anche il classico Notch che è stato più volte modificato su numerosi device. La fotocamera pop-up è una delle soluzioni più interessanti per avere il display libero da cornici o fori, lasciando spazio al sensore solo quando si ha necessità. Tra l’altro anche la fotocamera posteriore del Nokia 8.2 dovrebbe essere piuttosto interessante, in questo caso si parla di ben quattro sensori fotografici pronti a garantire foto di estrema qualità e pulizia. Sicuramente HMD Global punterà quindi su un comparto fotografico di grande impatto, ma bisognerà capire quali saranno le altre specifiche tecniche che faranno parte di questo Nokia 8.2.

Commenti