Mercato tablet: l’iPad perde quote di mercato

Secondo i dati distribuiti da IDC nel terzo trimestre del 2012 Samsung ed Amazon hanno sottratto quote di mercato ad Apple.

di Martina 10 Novembre 2012 14:43

Sul fatto che i device mobile riescano a riscuotere un sempre maggior successo tra l’utenza mondiale vi sono ben pochi dubbi ed i recenti numeri inerenti l’andamento del mercato tablet ne sono sicuramente la prova più evidente.

Secondo i dati pubblicati da IDC e facenti riferimento al terzo trimestre dell’anno ancora in corso sono stati spediti circa 28 milioni di tablet, una cifra questa indicante chiaramente un incremento del 6,7% rispetto al secondo trimestre del 2012 e del 49,3% in un anno.

A trionfare sono i prodotto basati su Android e, nello specifico, quelli prodotti e distribuiti da Samsung e da Amazon.

Per quanto concerne l’iPad di Apple, invece, è stata registrata una diminuzione del market share nonosatnte Cupertino sia riuscita a vendere un maggior numero di tablet rispetto al precedente trimestre.

IDC, appare però opportuno sottolinearlo, per le sue stime tiene conto di quelle che sono le unità prodotte e distribuite dalle varie aziende per cui se si suppone che tutti i device presenti in magazzino siano stai acquistati dai consumatori allora le stime fatte dalla società d’analisi si rivelano corrente, in caso contrario potrebbe non essere così.

I dati publicati da IDC, infatti, indicano un aumento del numero delle spedizioni degli iPad che dai precedenti 11,1 milioni sono passati a 14 milioni ma, al contempo, è stata anche registrata una diminuzione della quota di mercato che dal precedente 65,5% è passata al 50,4%.

A detta di IDC tale diminuzione sarebbe dovuta alle svariate indiscrezioni inerenti il lancio dell’iPad mini che avevano iniziato a circolare da qualche tempo a questa parte.

Il successo di Android, invece, è confermato dall’ampia gamma dei Galaxy Tab che hanno fatto registrare al Samsung una crescita delle spedizioni del 325% ed un aumento del market share del 11,9% in un anno.

Per Amazon, invece, l’annuncio dei Kindle Fire HD da 7 e 8,9 pollici ha permesso all’azienda di incrementare la quota di mercato passando dal precedente 4,8% al 9%.

Anche per Asus e Lenovo le cose sono andata abbastanza bene.

Asus, nello specifico, ha beneficiato del successo del Nexus 7 e Lenovo, invece, ha raggiunto un incremento del market share sopratutto grazie alle vendite sul mercato locale.

Commenti