Mercato smartphone, Xiaomi ed Apple le note più positive del 2021

Il mercato smartphone vede trionfare Xiaomi nel secondo trimestre del 2021, ottimo risultato anche per Apple.

di Maria Barison 5 Agosto 2021 9:53

Il mercato smartphone continua a crescere, nonostante la pandemia a livello globale dell’ultimo anno e mezzo, gli utenti non hanno abbandonato questo settore, garantendo una crescita esponenziale per alcune aziende.

Il brand che più di tutti può sorridere in questo 2021 risulta essere Xiaomi, in poco tempo ha raggiunto risultati impressionanti, piazzandosi addirittura al secondo posto nella classifica tra i maggiori produttori di smartphone per numero di spedizioni.

La crescita impressionante di Xiaomi nel mercato smartphone

Ciò significa che gli utenti hanno riposto grandissima fiducia nell’azienda cinese che, grazie anche a strategie di mercato intelligenti, è riuscita sempre più a farsi valere in un mercato tra i più competitivi del mondo economico. Xiaomi ha investito tantissimo nel mondo marketing, la grande pubblicità le ha permesso di farsi conoscere in tutto il mondo e con prodotti di qualità ha avuto la meglio sulla concorrenza.

L’azienda cinese ha prima spinto sulla grande convenienza, ha poi creato dei sottobrand che potessero accontentare gli utenti che puntavano sul risparmio, fino poi a rendere sempre più importanti gli smartphone a marchio Xiaomi garantendo massima qualità e grande tecnologia.

Anno positivo anche per Apple, ma Xiaomi l’ha superata

E’ stato un 2021 davvero molto ricco per Xiaomi che è riuscita ad imporsi sulle diverse fasce di mercato del mondo smartphone. Ormai l’azienda cinese è seconda in tale settore, al primo posto continua ad esserci Samsung che, pur non crescendo di molto in questo 2021, risulta essere davvero imprendibile per tutti gli altri brand.

Al terzo posto ritroviamo Apple che, nonostante sia stata ormai superata da Xiaomi, ha fatto registrare il record di iPhone spediti nel secondo trimestre 2021. Merito del successo dell’iPhone 12, nessuno pensava che tale top di gamma potesse essere così richiesto ed invece gli utenti hanno dato una grossa mano ad Apple, garantendole un anno piuttosto positivo in un periodo di crisi economica per tutti i settori.

Ciò che si evince dai dati sulle vendite smartphone del secondo trimestre del 2021, pubblicati da Strategy Analytics, è senza dubbio la crescita continua e costante dei brand cinesi. Spicca, come accennato già in precedenza, il secondo posto di Xiaomi nel mercato smartphone globale, ma non è l’unica azienda cinese che sta facendo registrare ottimi numeri. OPPO e Vivo, rispettivamente al quarto ed al quinto posto di questa speciale classifica, sono al +31,7% e +26% di vendite smartphone rispetto all’anno precedente. C’è quindi una maggiore attenzione verso la tecnologia smartphone cinese, non più considerata ormai di basso rango, anzi ha dimostrato di essere più che all’altezza di brand più rinomati.

Commenti