L’iPhone più grande del mondo appare a San Pietroburgo

Gleb Tarasov, noto designer russo rende omaggio a Steve Jobs con un iPhone gigantesco.

di Daniele Perotti 14 gennaio 2013 18:22

Anche la Russia rende omaggio al genio Steve Jobs. Nelle scorse ore, infatti nelle strade di San Pietroburgo è apparso un iPhone dalle dimensioni di un essere umano, si tratta di un vero e proprio tributo all’ex CEO e co-fondatore di Apple deceduto poco più di un anno fa.

L’opera d’arte rappresenta un iPhone 4 molto particolare, infatti, seppur non si dotato di uno schermo touchscreen il display è reale è viene utilizzato per mostrare a rotazione continua le immagini più importanti della vita di Steve Jobs, si tratta di fotografie che hanno segnato non solo la vita del CEO all’interno di Apple ma anche della sua intera storia dentro e fuori le mura dell’azienda di Cupertino. La “scultura tecnologica” è stata ideata e creata dal deisgner Gleb Tarasov che si è dichiarato fiero della sua opera e di averla potuta realizzare.

jobs_russia_iphone_sculpture-500x414

L’opera d’arte è stata posizionata nel cortile interno della Natainal Research University of InformationTechnologies, Mechanics and Opticts di San Pietroburgo ed è caratterizzata sul retro da un codice QR che può essere utilizzato da tutti i turisti e fan del genio californiano per accedere direttamente ad un sito appositamente realizzato riportante le memorie su Steve Jobs.

Ad annunciare la notizia della comparsa della statua è stato il Daily Mail, che spiega in suo articolo come il dispositivo non sia dotato di uno schermo sensibile al tocco ma ha lo scopo di mostrare  particolari eventi della vita di Steve Jobs che sono passati alla storia e che in un modo o nell’altro hanno cambiato la storia del mondo.

Questo immenso iDevice è stato inaugurato e svelato in occasione del dodicesimo compleanno di iTunes che corrisponde anche alla data di presentazione al mondo intero del primao iPhone mostrato per la prima volta in occasione del MacWorld del 2007 direttamente da Steve Jobs.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti