iOS: la versione 6.0.2 riduce la durata della batteria?

Apple ha rilascio la versione 6.0.2 di iOS 6. Numerosi utenti hanno segnalato che l'update sta creando problemi di durata alla batteria dell'iPhone 5.

di Martina 24 Dicembre 2012 12:34

Qualche giorno fa Apple ha rilasciato la versione 6.0.2 di iOS, un aggiornamento del sistema operativo mobile di Cupertino specifico per iPhone 5 e iPad mini.

Stando a quelle che sono diverse testimonianze che nel corso delle ultime ore hanno iniziato a fare la loro comparsa in rete, in seguito all’esecuzione dell’aggiornamento un certo numero di utenti avrebbe iniziato a rilevare una durata decisamente ridotta della batteria, un dettaglio questo di non poco conto se si considera il fatto che i device Apple, così come la maggior parte tutti gli altri moderni dispositivi attualmente sulla piazza, soffrono già, in forma più o meno lieve, di problemi di questo tipo.

La realse 6.0.2 di iOS è stata rilasciata, così come sottolineato da Apple stessa, con il preciso scopo di porre rimedio ad alcuni malfunzionamenti relativi alla connettività Wi-FI e di Rete che erano stati riscontrati sui chip Qualcomm.

Con questo aggiornamento di pochi megabyte Wi-Fi ed LTE sono tornati perfettamente funzionanti ma, in compenso, la durata della batteria pare ne stia risentendo enormemente.

La problematica, nello specifico, è stata riscontrata su iPhone 5 per un numero di utenti pari a circa il 35% del totale mentre per quanto riguarda l’iPad mini non è giunta alcuna segnalazione.

Dal fronte Apple per il momento non è stata fornita ancora alcuna info a riguardo.

Secondo alcune ipotesi il bug potrebbe non essere connesso solamente al software ma forse anche all’hardware del device.

Vi è comunque da considerare il fatto che vari altri utenti che hanno effettuato l’aggiornamento ad iOS 6.0.2 non hanno notato alcun cambiamento per quanto riguarda la durata della batteria ragion per cui in molti hanno ipotizzato il fatto che il bug possa affliggere soltanto i melafonini prodotti in un preciso arco di tempo.

Se ne saprà di più nei prossimi giorni, ovviamente qualora Apple decida di fornire una spiegazione ufficiale alla propria utenza.

Commenti