Huawei P11, giungono conferme sul processore Kirin 970 e 6GB di RAM

Il Huawei P11, o probabilmente Huawei P20, sarà presentato in ritardo rispetto al passato, ci saranno novità tecnologiche di rilievo?

di Maria Di Bianco 31 gennaio 2018 11:00

Risultano esserci ancora dei forti dubbi sul nome del prossimo top di gamma di casa Huawei, infatti se c’è chi è convinto che l’azienda si proietti verso un Huawei P20, restano ancora ferme le idee di chi invece opta per un Huawei P11.

Bisogna dire che le incertezze nei riguardi del prossimo flagship targato Huawei non si fermano sicuramente al nome, ma anche la data di presentazione è diventata un mistero. Il Huawei P11 non sarà a quanto pare presente al Mobile World Congress di Barcellona, l’azienda cinese ha deciso di prendersi ancora un po’ di tempo prima di mostrarlo al mondo intero. Quest’attesa maggiore forse è dovuta alla volontà di apportare qualche novità tecnologica in più all’interno di tale device, come ad esempio un lettore di impronte digitali a schermo. In quest’ultimo caso basterà premere su qualsiasi parte del display per sbloccare il Huawei P11. Anche qui però vige incertezza, l’unico elemento più sicuro riguarda l’adozione del processore Kirin 970 accompagnato dai 6GB di RAM.

Tale comparto hardware dovrebbe essere uno dei punti di forza del Huawei P11, senza poi trascurare un settore fotografico di grandissimo livello. Come accennato in qualche post precedente il nuovo top di gamma di Huawei potrebbe essere dotato di ben tre camere posteriori. Non ci resta a questo punto che attendere ancora qualche settimana per avere chiarezza su tutto ciò che riguarda il nuovo Huawei P11.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti