Huawei Mate 11, si punta sul processore Kirin 980 a 7nm

Prime notizie sul Huawei mate 11 che adotterà il processore Kirin 980 a 7nm.

di Maria Di Bianco 8 maggio 2018 11:27

E’ già tempo in casa Huawei di pensare al Huawei Mate 11, nuovo top di gamma della famiglia Mate che dovrebbe essere presentato in pieno autunno. Non sono giunte molte informazioni su quali saranno le sue specifiche tecniche o come sarà esteticamente, l’unica certezza arriva dall’utilizzo del nuovo processore Kirin 980.

L’azienda TSMC che si occupa della produzione di chipset per Huawei e non solo, ha infatti svelato che sta lavorando al nuovo Kirin 980 con un processo produttivo a 7nm, ancora più veloce e performante. Gli attuali top di gamma della casa cinese sono invece animati dal Kirin 970 a 10nm, un chipset che comunque svolge un lavoro imponente ed importante. Con il nuovo processore il Huawei Mate 11 sarà senza dubbio lo smartphone più potente in arrivo sul mercato, almeno fino a quando la concorrenza non opterà per la medesima tecnologia e visto come TSMC sia alle prese anche con i chipset di casa Apple, anche per gli iPhone 2018 sarà possibile assistere a questo tipo di tecnologia.

Tra l’altro lo stesso processore che vedremo su questo Huawei Mate 11, quindi il Kirin 980, sarà utilizzato anche per la famiglia Huawei P, non è chiaro se saranno poi definiti Huawei P21 o Huawei P30. Bisognerà attendere ancora qualche mese per poter testare questo super processore Kirin 980, insomma Huawei da questo punto di vista è davvero una sicurezza.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti