Google Pixel 6, in ritardo sul mercato

A quanto pare ci sono netti dubbi sulla data di presentazione dei prossimi Google Pixel 6 e Google Pixel 6 Pro.

di Maria Barison 1 Settembre 2021 9:40

Si parla del 13 settembre come data di presentazione del nuovo Google Pixel 6, top di gamma dell’azienda di Mountain View che sarà accompagnato dalla sua variante Pro.

In realtà ci sono ancora tante incertezze sui tempi di presentazione e di arrivo sul mercato di questi nuovi device di stampo Google.

Dubbi sull’effettiva data di presentazione del Pixel 6

Le ultime notizie a riguardo giungono dal leaker Jon Prosser che ha rivelato come il Pixel 6 ed il Pixel 6 Pro non saranno disponibili sul mercato prima del 28 ottobre, con gli effettivi pre-ordini che potranno partire dal 19 ottobre. Ecco che quindi ci sono titubanze sull’effettiva presentazione fissata per il 13 settembre, anche se Google non è nuova a presentare in netto anticipo un dispositivo rispetto poi alla sua effettiva commercializzazione.

Prosser però non è molto convinto che il 13 di questo mese Google possa presentare i nuovi Google Pixel 6 e Google Pixel 6 Pro, anzi è più possibile che questi top di gamma vengano presentati il 19 ottobre, giorno quindi del lancio del pre-ordine. I dubbi a riguardo sono davvero tanti, probabilmente solo con l’arrivo del 13 settembre capiremo quale strada abbia deciso di perseguire l’azienda di Mountain View per la presentazione dei suoi nuovi gioiellini.

Niente arrivo in Italia per i Google Pixel 6 e 6 Pro

Chi però spera di poter assistere ad una commercializzazione anche in Italia del Pixel 6 e del Pixel 6 Pro dovrà ricredersi, a quanto pare il nostro mercato non ospiterà questi nuovi dispositivi a marchio Google. Un peccato per coloro che adorano i prodotti di quest’azienda, ma a questo punto non ci resta che scoprire la data di commercializzazione per capire se effettivamente sarà così.

Ritornando invece alle specifiche tecniche del Google Pixel 6 e del Google Pixel 6 Pro, il primo modello farà leva su un display OLED da 6,4 pollici con risoluzione FullHD+, con 8GB di RAM e 128/256GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 50 megapixel e grandangolo da 12 megapixel, certificazione IP68, batteria da 4500 mAh e Android 12.

Per quel che riguarda invece il Google Pixel 6 Pro si parla di un display leggermente più ampio, grazie ai suoi 6,7 pollici, in questo caso il comparto hardware risulta essere più potente grazie alla presenza di 12GB di RAM, mentre la memoria interna risulta essere sempre da 128/256GB. Spazio poi ad una tripla fotocamera posteriore con sensori da 50, 8 e 12 megapixel, infine spazio ad una batteria più potente da 5000 mAh e non manca la certificazione IP68. I prezzi saranno oltre i mille euro per entrambi i modelli.

Commenti