Google Pixel 3 e Google Pixel 3 XL, differenze estetiche dovute al Notch

Spazio al Notch anche su uno dei due modelli di Google Pixel 3 in arrivo in autunno sul mercato mondiale.

di Maria Di Bianco 4 giugno 2018 11:10

A quanto pare Google sembra essere intenzionata ad avviare una produzione autonoma nella realizzazione dei nuovi smartphone Google Pixel 3 e Google Pixel 3XL, top di gamma di prossima generazione in arrivo in autunno. Si vocifera infatti di un nuovo contratto stilato con Foxconn nella loro produzione e nelle ultime ore sono giunti rumors anche per quel che riguarda l’estetica di questi nuovi smartphone.

A tenere banco è come sempre il Notch, ormai presente su quasi tutti i device di ultima generazione, anche quelli di fascia media e sembra che potrà appartenere anche ad uno dei modelli di Google Pixel 3. L’azienda di Mountain View vorrebbe accontentare i gusti differenti dei vari utenti con questi due nuovi device, ecco perché si parla del Notch esclusivamente per il Google Pixel 3 XL, che sarà lo smartphone più grande dei due. Nel dettaglio lo schermo sarà a quanto pare da 6,2 pollici, con cornici ridottissime e la presenza di questo controverso Notch.

A fornire l’indiscrezione è stato il famoso leaker OnLeaks, non c’è quindi ufficialità a riguardo, ma potrebbe essere una soluzione realmente seguita da parte di Google. Molto più compatto invece dovrebbe essere il Google Pixel 3 che non presenterà tale Notch, sarà quindi lo smartphone ideale per chi non ama tale soluzione e soprattutto gli schermi troppo ampi. Non ci resta a questo punto che attendere qualche notizia più dettagliata a riguardo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti