Google, in Earth e Maps arrivano le mappe in l’alta risoluzione

Google punta sul ramo mappe ed introduce importanti novità per quanto riguarda la visione a 45° e l'introduzione dell'alta risoluzione.

di Daniele Perotti 30 luglio 2012 18:49
Google Maps

Google sembra inarrestabile nello sviluppo della sezione Maps e nel lancio delle novità relative a Google Earth e Google Maps. L’azienda i Mountain View dopo aver staccato la spina nella collaborazione con Apple per la fornitura delle mappe sul sistema operativo mobile iOS, sembra sempre più intenzionata a lasciare un largo margine tra la qualità dei suoi servizi e quelli offerti dalla concorrenza: Apple in primis ma anche da Nokia Maps, su cui si baseranno le mappe di Windows Phone 8.

Google è certamente sempre più orientata verso nuove frontiere, sembra infatti che dal progetto originale del solo motore di ricerca per il web siano passati anni luce, oggi l’azienda nella sezione dedicata alle mappe punta costantemente ad aggiornare i suoi database al fine di poter mantenere costantemente aggiornati i suoi servizi Google Maps e Google Earth vantando oggi, un database a dir poco definibile come invidiabile da tutte le azienda concorrenti.

Nelle ultime ore, l’azienda di Mountain View ha annunciato di aver rilasciato un importante aggiornamento dedicato al miglioramento delle foto aeree che puntano al drastico miglioramento delle immagini aeree introducendo in alcune città e di alcune aree del mondo come Stati Uniti, Brasile, Messico, Cina e non ultima Spagna di cui verranno rese disponibili immagini aeree di maggiore interesse ad alta risoluzione. Ma la vera novità è l’alta risoluzione nella visualizzazione a 45° per 21 città presenti sul territorio statunitense, che probabilmente verranno aumentate nel corso del tempo così da garantire una copertura ad alta qualità sempre maggiore.

Google, non si è fatta certamente scappare la possibilità di sfruttare l’evento delle Olimpiadi di Londra 2012 per poter aggiornare anche il database relativo al territorio inglese andando ad implementare miglioramenti sostanziali in fattore qualità su oltre 230 mila chilometri quadrati sull’intero territorio.

Come potete facilmente immaginare tutte queste novità introdotte dal colosso di Mountain View puntano ad un miglioramento sostanziale dell’esperienza d’uso dei vari applicativi di Google, non rimane quindi che attendere per scoprire quali altre novità ha in servo per noi Google.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: google
Commenti