Gli impiegati Apple preferiscono Tim Cook a Steve Jobs

Apple elegge Tim Cook migliore CEO dell'anno con uno share del 97% superando così Steve Jobs che contava solamente il 95%

di Daniele Perotti 31 marzo 2012 10:28
Impiegati apple preferiscono Tim Cook a Steve Jobs

Tim Cook piace, piace ai fans Apple, ai carrier, alla concorrenza e da un ultimo sondaggio fatto tra i dipendenti Apple, il nuovo CEO, piace molto più di Steve Jobs.
A rivelarlo è uno studio svolto dal sito Glassdoors, che ha raccolto i dati dei 25 migliori CEO basandosi unicamente sui feedback inviati dai dipendenti dell’azienda che hanno risposto ad una semplice domanda “Approvi il modo in cui il CEO sta guidando l’azienda?

I dati raccolti nel rapporto si basano sugli attuali amministratori delegati con almeno 100 voti dai propri dipendenti nel corso dell’anno appena terminato dal  16 Marzo 2011 al 15 Marzo 2012.

Il nuovo CEO di Apple si è portato a casa una preferenza da parte dei suoi dipendenti del 97 %, cifra che supera, di ben 2 punti percentuale, il risultato ottenuto nel 2010 da Steve Jobs che aveva raccolto “appena” il 95 % di consensi. Sono molte le ragioni per cui il co-fondatore di Apple, sia stato superato in così poco tempo da Tim Cook, ma con molta probabilità la principale è il suo carattere definito da alcuni burbero.
Tim Cook, con la sua nuova politica, molto più umana, sta riscuotendo successi in ogni parte del globo e in ogni settore basti pensare al suo interesse nel trovare una soluzione all’acceso dibattito sulle condizioni di lavoro in Cina negli stabilimenti dove vengono prodotti gli iDevice di Apple, ma anche il cambio di rotta intrapreso verso le battaglie legali, avviate dal suo predecessore che voleva scatenare una guerra termo-nucleare, nei confronti della concorrenza Samsung e Android in primis.

Cook rispetto ai suoi colleghi CEO è riuscito a guadagnare la prima posizione seguito Jim turley di Ernst & Young e Paul E. Jacobs di Qualcomm che entrambi hanno raccolto il 95 % di consensi tra i loro dipendenti al quinto posto troviamo Larry Page che ha raccolto appena il 94 %
a differenza del suo predecessore, Eric Schmidt, che contava il 96% di consensi. E’ facile notare come nella classifica i primi dieci posti siano occupati da CEO che guidano aziende che si occupano di tecnologia.


Classifica CEO preferiti dai dipendenti

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti