Gameloft, il vero business è il mobile

Gameloft pubblica i risultati ottenuti nel secondo trimestre 2012 scoprendo che il vero business è il mondo degli smartphone e dei tablet.

di Daniele Perotti 28 luglio 2012 13:42
asphalt gameloft

Gameloft, la nota software house di videogiochi, ha pubblicato nelle scorse ore i risultati strabilianti ottenuti nel corso del secondo trimestre del 2012, un anno davvero interessante per l’azienda francese che ha mostrato dati realmente interessanti.

In fattore di profitti l’azienda ha registrato la cifra di 50,4 milioni di euro incassati nel solo secondo trimestre con una crescita di 35 punti percentuale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma quello che ha certamente colpito gli statisti è stato il fatto che a guidare la crescita non sono stati i videogames per PC e console bensì le applicazioni e i giochi sviluppati per piattaforme mobile, smartphone e tablet che hanno fatto registrare il 50% degli introiti complessivi dell’azienda francese.

Ma ciò che realmente ha sorpreso è la percentuale ottenuta con gli acquisti in-app che ha raggiunto la soglia dei 60 punti percentuale per quanto riguarda il reparto smartphone, questo ha ovviamente portato anche ad un incremento degli utenti totali che attivi su base mensile sulle App sviluppate da Gameloft che hanno raggiunto i 55 milioni di utenti attivi.

Gameloft non si è limitata solamente ad analizzare gli introiti ottenuti nel secondo trimestre ma ha anche pubblicato uno studio con annesse percentuali dei luoghi dove risiedono gli utenti che giocano con i videogames sviluppati per piattaforma mobile: il 33% degli utenti risiede nell’America del Nord (Stati Uniti e Canada), il 26% si trova nei paesi dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) mentre il 22% dei giocatori si collega dall’Asia e solo il 20% dall’America Latina.

I risultati ottenuti da Gameloft in questo trimestre fanno ben sperare l’azienda francese in un incremento del 20% rispetto alla previsione annuale che riportato in cifre corrisponde a 200 milioni di euro.

Non rimane quindi che attendere per scoprire quali risultati riuscirà realmente ad ottenere, Gameloft, da questo 2012 dominato dalla crisi, certo è che l’azienda francese punterà sempre più sul mercato del mobile visti i numeri che è riuscita ad ottenere da questo settore di mercato.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti