Eseguire esperimenti Internet con Chrome Web Lab

Ecco cosa possiamo fare, usando i servizi offerti dal progetto Chrome Web Lab.

di Daniela Caruso 24 agosto 2012 13:18

Google ha la particolare attitudine di esaltare le virtù degli utenti del web. Le sue ragioni per farlo sono piuttosto evidenti: senza il web, infatti, non esisterebbe nemmeno, per non parlare di essere una società globale del valore di miliardi di dollari, ma apprezziamo lo sforzo, indipendentemente. Google è anche desideroso di promuovere il suo browser web Chrome, quindi la sua ultima impresa, dal titolo Web Lab, rappresenta un’iniziativa per educare e promuovere allo stesso tempo.

Chrome Web Lab è un insieme di cinque esperimenti che possono essere testati sia nel mondo reale e nel mondo on-line tramite Chrome. Si può provare a partecipare con un browser alternativo come Firefox o Internet Explorer. Chrome Web Lab permette di “vedere la magia del web portata in vita attraverso cinque esperimenti Chrome“. Gli esperimenti in questione sono: Universal Orchestra, Teleporter, Sketchbots, Data Tracer e Lab Tag Explorer. Ogni esperimento è dotato di un elemento interattivo.

Universal Orchestra

Universal Orchestra è abbastanza auto-esplicativo: assumete un ruolo in un’orchestra composta da persone diverse sia nel Museo della Scienza e sia online. È possibile scegliere uno strumento tra i seguenti: tamburo d’acciaio, crotali, vibrafono, batteria, marimba, kalimba, e percussioni miste e, quindi, scegliere quando suonare le note da aggiungere alla sinfonia globale. Questo esperimento è stato progettato per dimostrare la collaborazione in tempo reale sul web. Ed è anche molto divertente.

Teleporter

Si sceglie quale acquario visitare, seppure virtualmente. Ho scelto il Two Oceans Aquarium a Città del Capo, Sud Africa, venendo trasportato lì istantaneamente tramite una telecamera che mostra una vista a 360 gradi all’interno dell’acquario. Questo esperimento è stato progettato per dimostrare la compressione e in che modo il Web permette di viaggiare in tutto il mondo.

Sketchbots

Sketchbots è di gran lunga l’esperimento più interessante nel laboratorio web. Dopo aver dato il permesso per accedere al Chrome webcam, inseriamo una nostra foto e, infine, parte la vettorizzazione in qualcosa di simile a quello che si può vedere nell’immagine. Dopo aver chiesto il permesso, inoltre, Sketchbot poi disegna l’immagine nel mondo reale che è stata acquistata on-line. Questo esperimento ha lo scopo di illustrare l’utilizzo del linguaggio di programmazione e di come il Web permetta di connettersi a oggetti fisici.

Data Tracer

Data Tracer non è un esperimento molto interessante, ma è importante comunque. È alla ricerca di un’immagine utilizzando parole chiave: esso mostra visivamente dove l’immagine si trova nel mondo reale e il tempo impiegato per trovarla e recuperarla on-line.

Lab Tag Explorer

Lab Tag Explorer unisce tutti gli esperimenti precedenti, con la presentazione di tutti i dati ottenuti in un formato visivo. Questo esperimento è stato progettato per dimostrare quanto sia facile trovare ed esplorare i dati on-line. Il che è, ovviamente, sia una benedizione che una maledizione, qualcosa per la quale Google è in parte responsabile.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti