Disastro HTC, in perdita per il nono trimestre consecutivo

di Maria Barison 20 Agosto 2020 10:00

Sono ormai anni che HTC non riesce a rialzarsi dal periodo nero che l’ha coinvolta, con continue perdite che non sembrano assolutamente fermarsi ed addirittura si è arrivati al nono trimestre consecutivo in rosso.

Nelle ultime ore HTC ha voluto pubblicare i risultati fiscali riguardanti il secondo trimestre del 2020 e la situazione non è per niente delle migliori. L’azienda taiwanese ha fatto infatti registrare una perdita di 60 milioni di dollari, ma mentre su base annua è stato rilevato un piccolo miglioramento, contando insomma lo stesso periodo dell’anno precedente, su base trimestrale c’è stato invece un ulteriore peggioramento.

Il disastro di HTC per nove trimestri consecutivi

Per ben nove trimestri consecutivi HTC ha fatto registrare conti in rosso, non c’è stato insomma quel cambio di rotta auspicato con una nuova mossa di politica aziendale. Come molti sapranno l’azienda taiwanese ha venduto parte della sua divisione a Google nel 2018, ma ciò non le ha di certo garantito una risalita netta e decisa dal periodo buio, seppur ci sono stati segnali di miglioramento. Si è deciso addirittura di non puntare in maniera decisa sui top di gamma, allontanandosi dal mondo smartphone, lasciando solo spazio a device di fascia media e puntare anche sulle cuffie per la realtà virtuale, ma al momento questa scelta non sembra stia pagando.

HTC pronta a nuovi progetti nonostante la crisi incessante

E’ da tempo che HTC non si focalizza su top di gamma di grande rilievo, questo perché non hanno mai coinvolto in maniera decisa gli utenti, sempre più attratti dai modelli della concorrenza. A questo punto sembra complicato che si possa pensare a novità interessanti in campo smartphone da parte di HTC, entrata ormai in un vortice negativo dal quale risulta essere davvero molto complicato riuscire a riemergere.

C’è però in programma l’uscita di qualche nuovo device dedicato più alla fascia media del mercato in vista dei prossimi mesi, ma bisogna capire se a questo punto ne varrà la pena, è chiaro insomma che ormai HTC dovrà pensare a qualcosa di assolutamente diverso per poter rivedere la luce in fondo al tunnel. Ritrovarsi per il nono trimestre consecutivo con perdite importanti è alquanto disastroso per qualsiasi tipo di azienda, ma HTC non sembra intenzionata a mollare la presa.

Tags: htc
Commenti