Come rimuovere la protezione scrittura da una chiavetta USB

A volte non è possibile eliminare i file presenti su una chiavetta USB. Per farlo bisogna rimuovere la protezione scrittura. Scopriamo subito come fare.

di Martina 18 Giugno 2014 12:59

La chiavetta USB è senza alcun dubbio uno strumento molto utile e grazie al quale è possibile portare con sé una gran quantità di file a seconda della capacità della stessa. In alcuni casi, però, per poter archiviare nuovi file sulla propria chiavetta USB risulta necessario eliminarne alcuni, un’operazione questa estremamente semplice da eseguire ma talvolta anche molto problematica.

Infatti, qualora ci si ritrovi ad avere a che fare con una chiavetta USB su cui è stata abilitata la protezione scrittura eliminare i file in essa presenti ed aggiungerne di nuovi risulta praticamente impossibile. Se non è possibile eliminare i file perché protetti è il caso di agire andando a rimuovere la protezione scrittura da una chiavetta USB.

Per rimuovere la protezione scrittura da una chiavetta USB agendo da un computer basato sul sistema operativo Windows è necessario andare su Start ed aprire il registro di sistema, selezionare Computer, poi la voce HKEY_LOCAL_MACHINE e infine SYSTEM. Fatto ciò si dovrà selezionare CurrentControlSet, poi Control e infine StorageDevicePolicies.

A questo punto si dovrà individuare la chiave di registro StorageDevicePolicies, si dovrà fare doppio click sulla chiave WriteProtect nel riquadro di destra e si dovrà impostare il valore a 0 nella casella Dati valore e premere il tasto OK.

Fatto ciò basterà uscire dal registro di sistema, riavviare il computer e collegare nuovamente la chiavettae USB al PC. Ora tutto dovrebbe funzionare correttamente.

Oltre ad effettuare tutti questi passaggi è bene verificare che sulla chiavetta USB non sia presenta alcuna levetta che impedisce la scrittura della stessa. Alcune pendrive hanno infatti delle levate apposite che permettono di abilitare e disabilitare la protezione da scrittura.

Commenti