Come recuperare file cancellati da iPad

Utilizzando il software EaseUS MobiSaver Free è possibile recuperare i file cancellati dall'iPad. Scopriamo immediatamente come utilizzarlo

di Martina 26 gennaio 2016 14:35
Foto di iPad Mini

A causa della fretta o di uno scarso livello di attenzione può capitare di cancellare in maniera involontaria dei file dall’iPad. Nel caso in cui quanto eliminato risulti di poco conto il problema non si pone ma qualora ciò che è stato cancellato fosse importante sapere come fare per recuperare i file cancellati da iPad può rivelarsi molto utile.

Probabilmente non tutti lo sanno ma recuperare i file cancellati da iPad è possibile. Per effettuare tale operazione è però necessario ricorrere all’impiego di appositi software come nel caso dell’ottimo EaseUS MobiSaver Free, disponibile sia per PC Windows sia per Mac OS X. Scopriamo quindi come recuperare i file cancellati da iPad con EaseUS MobiSaver Free.

La prima cosa che va fatta per recuperare i file cancellati da iPad consiste dunque nel cliccare qui in modo tale da avviare il download di EaseUS MobiSaver Free. A scaricamento completato si dovrà fare doppio clic sul file ottenuto in modo tale da avviare il processo di installazione del programma.

Dopo l’installazione si dovrà accedere a EaseUS MobiSaver Free si dovrà selezionare dalla schermata iniziale del programma il tipo di dati da cercare e si dovrà poi fare clic sul pulsante Start. Fatto ciò sarà necessario collegare l’iPad al computer ed aspettare che quest’ultimo venga rilevato correttamente.

Successivamente si dovrà fare clic su Next, si dovrà selezionare il backup di iTunes da utilizzare per la ricerca dei dati ed avviare la scansione del suo contenuto cliccando sul pulsante Next.

Ad operazione completata si dovrà mettere il segno di spunta accanto ai file da recuperare e si dovrà fare clic su Recover per scegliere la cartella in cui esportare i file.

È opportuno sottolineare che per poter recuperare i file cancellati da iPad con EaseUS MobiSaver Free è necessario avere sul computer la versione più recente di iTunes con almeno un backup attivo.

Photo Credits | Peter Kotoff / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti