Come si modificano i server DNS su Mac

Mediante le Preferenze di sistema di macOS è possibile modificare i server DNS utilizzati su Mac. Scopriamo in che modo procedere.

di Martina 21 Settembre 2016 14:14

server DNS sono come deii traduttori che consentono di collegarsi ai siti internet digitando degli indirizzi testuali semplici anziché dei lunghissimi indirizzi numerici. Utilizzare dei server DNS rapidi permette dunque di velocizzare la connessione ai siti Web rispetto a quando si usano dei server DNS lenti.

Tenendo conto di ciò, sapere come si modificando i server DNS su Mac può dunque essere utile in alcune circostanze al fine di rendere più rapida la navigazione in rete dal proprio computer a marchio Apple. Andiamo dunque a scoprire in che maniera bisogna procedere per riuscirci.

La prima cosa che va fatta per medicare DNS su Mac consiste nel recarsi nelle Preferenze di sistema (cliccando sull’apposita icona presente nella barra Dock) e nel selezionare la voce Network nella finestra che si apre. A questo punto sarà necessario selezionare la connessione attualmente in uso dalla barra laterale di sinistra e fare clic sul pulsante Avanzate collocato in basso a destra. Ci si dovrà poi recare nella scheda DNS e cancellare tutti gli indirizzi presenti nel riquadro Server DNS selezionandoli con il mouse e cliccando sul pulsante che si trova in basso a sinistra.

Successivamente si dovrà cliccare sul pulsante +, digitare l’indirizzo del server DNS primario che si desidera utilizzare per la connessione e premere il tasto Invio sulla tastiera del Mac. L’operazione va ripetuta per il server DNS secondario da impostare sul computer. Per concludere, si dovrà cliccare prima su OK e poi su Applica per salvare i cambiamenti.

Tra i tanti server DNS disponibili quelli di Google (8.8.8.8, 8.8.4.4) e quelli di OpenDNS(208.67.222.222, 208.67.220.220) sono senza ombra di dubbio i migliori.

[Photo Credits | Pixabay]

Tags: dns · mac · macos
Commenti