Come si modificano i DNS su iPhone

Modificare i server DNS utilizzati sul proprio iPhone può essere utile per velocizzare la connessione ad internet. Scopriamo subito che cosa bisogna fare per riuscirci.

di Martina 5 Ottobre 2016 18:45

I DNS consentono ad un dispositivo collegato ad internet di “capire” quale sito desidera visitare l’utente quando quest’ultimo digita un indirizzo nella barra del browser web. I DNS vanno dunque a sostituire lunghi codici numerici con semplici indirizzi come ad esempio www.google.com.

Tenendo conto di ciò, modificare i DNS in uso sul dispositivo utilizzato per connettersi ad internet può essere utile per migliorare alcuni aspetti della propria navigazione online. A questo proposito, chi utilizza un iPhone si sarà senz’altro chiesto ma come si modificano i DNS? Andiamo subito a scoprirlo.

La prima cosa che va fatta per capire come si modificando i DNS su iPhone consiste nell’accedere alle impostazioni di iOS facendo tap sull’apposita icona, nel selezionare la voce Wi-Fi dalla barra laterale di sinistra e nel fare tap sul simbolo (i) collocato accanto al nome della rete wireless alla quale si è connessi. Una volta fatto ciò, si aprirà una schermata. Da qui si dovrà fare tap sul campo di testo DNS e si dovrà digitare l’indirizzo del server DNS che si intente utilizzare su iPhone. Successivamente basterà fare tap sul pulsante < Wi-Fi per confermare l’applicazione delle modifiche.

Tra i migliori server DNS attualmente disponibili e grazie ai quali è possibile velocizzare la propria navigazione in internet ci sono Google DNS (8.8.8.8, 8.8.4.4) e OpenDNS (208.67.222.222, 208.67.220.220).

Da notare che la procedura appena vista per modificare i DNS su iPhone va effettuata per ogni diversa connessione wireless a cui ci si collega.

In caso di ripensamenti, è possibile ripristinare i server DNS del proprio provider tornando in Impostazioni, facendo tap su Wi-Fi, poi su (i) e cancellando tutto quello che c’è scritto nel campo DNS.

[Photo Credits | Pixabay]

Commenti