Come fare un test di velocità della propria ADSL

Alcuni semplici consigli per testare al meglio la velocità della propria linea ADSL.

di Daniele Perotti 2 Febbraio 2013 17:12

Capita davvero a tutti di voler mettere sotto controllo la propria linea ADSL e di voler verificare che l’abbonamento sottoscritto sia all’altezza delle nostre aspettative in fattore di velocità. Bene, oggi vi spieghiamo come è possibile effettuare un test sulla velocità della vostra linea ADSL sfruttando alcuni servizi online gratuiti.
Prima di incominciare devi accertarti di non aver attivo alcun programma P2P, ne programmi per scaricare file e aver terminato tutti i download avviati direttamente con il browser.

Iniziamo subito con SpeedTest, si tratta di uno dei servizi più famosi al mondo che consente di poter scoprire in pochi secondi la vostra velocità di download ed upload, unico requisito indispensabile è utilizzare un browser che supporti Flash Player. La semplicità d’uso è certamente uno dei maggiori punti di forza di SpeedTest, infatti non dovrai far altro che collegarti al sito e lanciare subito il test cliccando su “Inizia test“. Dopo pochi secondi dall’avvio il test terminerà e vi restituirà il riepilogo dei risultati ottenuti della velocità di Download, Upload e non ultimo la velocità del Ping, ovvero il tempo necessario per contattare il server. Inoltre, nel riquadro in basso a sinistra sono visualizzati i dettagli su Indirizzo IP e ISP.

Valida alternativa a SpeedTest è certamente Broadband Speed Checker che, seppur completamente in lingua inglese, vi consente di poter controllare la velocità della vostra connessione in maniera facile e veloce, anche in questo caso l’unico requisito necessario è l’utilizzo di un browser dotato di Flash Player. Per avviare subito il test accedi al sito e clicca su Start speed test. Dopo pochi secondi inizierà il test e, al termine, comparirà la schermata di riepilogo con tutti i dati raccolti sulla tua linea.

Terzo ma non certo per qualità del servizio è Ne.Me.Sys., si tratta di un programma nato in Italia, per volere di AGCOM, con il puro scopo di testare la velocità delle linee ADSL italiane e consentire così all’utente di verificare che il provider con cui ha sottoscritto il contratto rispetti la velocità contrattuale. Per utilizzarlo è necessario collegarsi al sito MisuraInternet.it, installare il programma compatibile con Windows e Mac OS X e lasciarlo attivo per almeno 24 ore mentre si naviga normalmente in rete. Qualora decidiate di utilizzare Ne.MeSys. vi consigliamo di leggere attentamente tutte le istruzioni e seguirle alla lettera così da non falsare il risultato del test.

Commenti