Banda ultralarga, arriva la nuova piattaforma nazionale per scoprire i lavori dei vari cantieri

di Maria Barison 16 Giugno 2020 10:27

Novità importante per la banda ultralarga che d’ora in poi potrà essere monitorata sullo stato dell’avanzamento dei lavori dei vari cantieri grazie al portale Bandaultralarga.Italia.it.

E’ stato l’Ad di Infratel, Marco Bellezza a comunicare questo importante progetto, il primo del suo mandato e che, attraverso questo nuovo portale, consentirà di conoscere i vari dettagli, in tempo reale, sullo stato di avanzamento dei lavori del Piano Bul. Un progetto importante che è stato realizzato dal dipartimento Ingegneria e Data Integration di Infratel Italia insieme ai fornitori Accenture e Accurat, una società specializzata in data visualitazion. L’Ad di Infratel spiegherà nel dettaglio questo nuovo progetto durante il webinar di Telco per l’Italia “La sfida del digital divide: come spingere la banda ultralarga” che avrà luogo il 25 giugno alle ore 17.

L’utilità della piattaforma sulla banda ultralarga

Questa nuova piattaforma è stata realizzata per dar modo ai cittadini italiani di ricevere le informazioni in tempo reale sullo stato di avanzamento dei lavori riguardante questa banda ultralarga e che le aziende Infratel Italia e Open Fiber stanno attuando su tutto il territorio italiano.

Accedendo al portale si avrà la certezza di scoprire nel dettaglio, nella massima precisione possibile, dell’intero lavoro svolto sul suolo italiano da parte di Infratel Italia che ha avuto tale compito su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico. Tutto insomma è stato effettuato nella massima trasparenza, la nuova piattaforma è stata realizzata attraverso le regole Agid proprio per consentire un accesso immediato e chiaro ai vari utenti.

Un progetto iniziale che sarà arricchito dai consigli dei cittadini

Marco Bellezza ha dichiarato come questo sia solo un punto di partenza che riguarderà un percorso molto più lungo e ricco che sarà alimentato anche dai consigli che quotidianamente l’azienda riceve dai cittadini e che hanno assolutamente il diritto di scoprire a che punto è l’arrivo della fibra nel loro comune di residenza.

La banda ultralarga è il futuro di internet ed è fondamentale che l’Italia possa essere interamente coinvolta in questa nuova tecnologia, ma al momento ancora troppi paesini si trovano isolati da questo punto di vista. Da qui l’idea di creare questo portale, ma non è l’unica novità introdotta da Infratel, infatti si sta lavorando anche all’integrazione di un chatbot sulla piattaforma, con diversi affinamenti sui dati disponibili. Tante novità per rendere il servizio impeccabile ed utile per i vari cittadini.

Commenti