Assassin’s Creed III, svelati i primi dettagli

Sul forum NeoGAF sono state rivelate le caratteristiche di Assassin's Creed III. Nuove avventure e funzionalità per la nuova versione del popolare videogame.

di Daniela Caruso 5 marzo 2012 12:56

Le indiscrezioni su Assassin’s Creed III sono state diffuse da un utente del famoso forum NeoGAF: le informazioni rivelate sul sito, infatti, saranno pubblicate nel prossimo numero di Game Informer. Anche se è la prima volta che ci approcciamo a questo gioco, provare questa nuova release non sarà difficile, in quanto anche chi non ha provato gli episodi precedenti potrà fruire di un’esperienza integrata e intuitiva. In questo modo, si dà ai fan di vecchia data la possibilità di sperimentare nuove avventure e ai neofiti l’opportunità di poter comprendere il videogame e, magari, riallacciarsi con le versioni passate. Il protagonista di questo nuovo capitolo si chiama Connor: la madre è una nativa americana, mentre il padre è di origini inglesi. La trasposizione indiana del suo nome è Ratohnhake:ton. Il personaggio, infatti, vive con le tribù dei Mohawk fino a quando non diventa adulto.

Connor potrà arrampicarsi su alberi e montagne, poiché nel videogame forse saranno omesse le torri che hanno contraddistinto finora il celebre gioco. Molta cura è stata posta sui dettagli grafici, soprattutto per quanto riguarda i volti dei personaggi. Il motore grafico, infatti, sarà una versione potenziata dell’Anvil, in grado di renderizzare i protagonisti in un contesto di avvincenti scontri e battaglie. Anche le animazioni saranno potenziate e saranno aggiunte anche nuove tecniche di combattimento. Le lotte che si avranno tra i vari soggetti si baseranno, principalmente, sul tempismo e sulla velocità. In particolare, Connor potrà avvalersi di una lama celata, di un tomahawk e di un pugnale. I nemici verranno agganciati in automatico, quindi la classica procedura di lock-on è by-passata. I nemici, inoltre, potranno essere usati come scudi di protezione.

Boston e New York fanno da sfondo alla storia, ambientata tra il 1753 e il 1783: dalle due città statunitensi, si passa poi nella Frontiera, un’enorme mappa che permette ai personaggi di spostarsi agevolmente. La storia, inoltre, sarà scandita da eventi importanti come l’incendio della Grande Mela, l’occupazione della Valley Forge da parte delle truppe di Washington nonché da personaggi storici illustri come George Washington, Chales Lee e Beniamin Franklin. Alle consuete battaglie, sarà affiancata la possibilità di poter cacciare animali per ottenere risorse di diverso genere. Le condizioni climatiche influiranno sul cammino dei personaggi, che avranno difficoltà legate alle avversioni che un tempo torrido o gelido può comportare. Presente, infine, il sistema del check-point e un nuovo sistema economico.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti