Apple potrebbe acquistare TomTom?

Apple vuole potenziare il suo sistema di navigazione e pensa a TomTom per una possibile acquisizione.

di Daniele Perotti 16 Dicembre 2012 14:43

Dopo gli incresciosi incidenti avvenuti in Australia con le nuove mappe di Apple per iOS, il colosso di Cupertino si potrebbe preparare ad un cambio radicale di strategia. A far si che tale cambiamento potrebbe realmente avere luogo in un tempo breve esistono tuttavia molti altri fattori come ad esempio l’arrivo di google Maps su App Store che in pochi minuti dalla sua pubblicazione è riuscita a raggiungere la vetta della classifica delle applicazioni gratuite più scaricate. Certo è che apple non si trova in una buona situazione, visto soprattutto il fatto che il sistema di mappe di Google è certamente affidabile e di primo livello dato che sono anni che viene utilizzato, i suoi bug sono stati risolti man mano che si presentavano e, ad oggi l’azienda di Mountain View non fa altro che perfezionarlo ed aggiungere un numero sempre maggiore di utility e funzioni.

Secondo un analista, specializzato proprio in Apple, l’azienda di Cupertino di starebbe preparando ad acquisire TomTom. Seppur non sia la prima volta che i due colossi collaborano per arrivare ad un obbiettivo sembrerebbe, secondo Hans Slob di Robobank, che Apple abbia preso la decisione di portare a casa la celebre azienda che ha dato origine al noto sistema cartografico e della navigazione satellitare. tale acquisizione consentirebbe certamente ad Apple di velocizzare il processo di ottimizzazione delle mappe in iOS 6 e questo potrebbe portare nuovamente il servizio di Apple agli splendori.

Hans Slob ha infatti spiegato come TomTom ha bisogno dei soldi di Apple mentre Cupertino ha bisogno delle conoscenze di TomTom. Secondo alcune indiscrezioni, Apple sarebbe pronta a sborsare fino a 10 euro per ogni azione TomTom al fine di poter procedere nel più breve tempo possibile all’acquisizione dell’azienda, al momento infatti una singola azione TomTom è valutata intorno ai 4 euro ad azione per un valore complessivo di circa 900 milioni di euro.

Commenti