Apple e i suoi 100 miliardi: è arrivato il momento della verità

Apple è arrivata alla decisione di convocare una Conference Call per decidere cosa fare con i suoi 100 miliardi di dollari

di Daniele Perotti 19 Marzo 2012 10:26

Apple ha annunciato che terrà una conferenza stampa nella mattinata odierna per discutere i piani della società per quanto riguarda la sua riserva di liquidità che ammonta a circa 100 miliardi di dollari. L’annuncio avverrà alle ore 6.00 (PDT) nella costa pacifica mentre alle ore 9.00 (EDT) nella costa orientale. Il tutto sarà coordinato dal CFO di Apple Peter Oppenheimer e dal CEO Tim Cook lo stesso che nel mese di Febbraio aveva ammesso che 98 miliardi di dollari di liquidità e’ “piu’ di quanto abbiamo bisogno per la gestione della compagnia“. La chiamata sarà infatti focalizzata sulla decisione di Apple riguardo le sue riserve di liquidità.

Apple nel suo comunicato ha annunciato che per gli addetti alla stampa interessati possono comporre il numero verde (negli USA) 877 616-0063 oppure 719 219-0041 inserendo il codice di conferma 592016. In alternativa è possibile seguire la conferenza tramite QuickTime in streaming web. Apple ha dichiarato che è molto felice delle sue riserve tuttavia ha annunciato che è pronta a prendere una decisione su cosa farci aprendo così uno spiraglio a una distribuzione di liquidità agli azionisti, tramite un dividendo una tantum. Pensate che l’ultimo dividendo risale al lontano 1995. Ad oggi un’azione della Apple ha raggiunto il valore record di oltre 600 dollari e non c’è il minimo sospetto di una possibile discesa visto anche l’avvicinarsi del probabile lancio dell’iPhone 5.

Per quanto riguarda il webcast, Apple fornirà lo streaming audio in diretta con la sua chiamata in conferenza utilizzando il software multimediale Quick Time. La presentazione in diretta via Web inizierà alle 06:00 PDT del 19 marzo 2012 all’indirizzo web www.apple.com/quicktime/qtv/call31912 e sarà disponibile per la riproduzione per circa due settimane successive all’evento. Il webcast è disponibile ovviamente su qualsiasi iPhone, iPad, iPod touch o qualsiasi Mac o PC dotato di QuickTime 6 o versioni successive. Per tutti coloro che non dispongono di QuickTime è possibile scaricarlo all’indirizzo www.apple.com/quicktime.

Tags: apple · azioni
Commenti