Aggiornare Ubuntu, ecco ciò che gli utenti devono sapere

Ecco ciò che c'è da sapere sul meccanismo di aggiornamento del sistema operativo di Linux.

di Daniela Caruso 8 Novembre 2012 16:52

L’aggiornamento del sistema operativo Ubuntu e delle sue applicazioni installate è un processo abbastanza semplice, ma funziona in modo molto diverso da Windows. Tutto il software che si installa dall’Ubuntu Software Center viene dalla software repository, in modo da poter ottenere gli aggiornamenti in un unico luogo. Quando una nuova versione di Ubuntu viene rilasciata, sarete in grado di aggiornare direttamente da Ubuntu.

Ci sono due diversi tipi di rilasci di Ubuntu, e le versioni rilasciate del sistema operativo si limitano a ricevere alcuni tipi di aggiornamenti software. Tuttavia, si può facilmente ottenere le ultime versioni delle vostre applicazioni preferite, anche se Ubuntu non le include ancora.

Aggiornamenti del sistema operativo

Canonical rilascia le nuove versioni di Ubuntu ogni sei mesi, nel mese di ottobre e aprile. I numeri delle versioni sono legate alla loro date di uscita. La versione più recente è Ubuntu Quantal Quetzal 12.10, rilasciato ad ottobre 2012. La prossima versione sarà Ubuntu 13.04, pronta ad aprile 2013.

La maggior parte delle versioni sono versioni standard, supportate con aggiornamenti di sicurezza per 18 mesi. Ci sono anche le release di supporto a lungo termine, dette versioni LTS. Una versione LTS di Ubuntu sarà supportata con aggiornamenti di sicurezza per cinque anni. Le versioni LTS sono progettate per le aziende e le istituzioni educative che non vogliono aggiornare frequentemente il sistema e vengono rilasciate ogni due anni.

Quando una nuova versione di Ubuntu viene rilasciata, è possibile scaricarla come file ISO dal sito di Ubuntu e installarla sul vostro sistema. Tuttavia, è possibile anche eseguire l’aggiornamento direttamente da Ubuntu. Quando una nuova versione è disponibile, viene visualizzata una finestra di notifica di aggiornamento. Dite a Ubuntu di voler aggiornare e scaricare automaticamente il nuovo software e aggiornare il vostro sistema alla versione più recente.

È possibile configurare Ubuntu per verificare la versione più recente o l’ultima versione LTS. Questa impostazione può essere modificata dalla finestra di dialogo Software. Utilizzare la casella a discesa Avvisami di una nuova versione di Ubuntu casella a nella scheda Aggiornamenti per selezionare il tipo di versione preferita.

Aggiornamento delle applicazioni

Ubuntu rilascia regolarmente nuovi aggiornamenti software per la versione corrente di Ubuntu. Questi pacchetti contengono le versioni aggiornate del software con correzioni di sicurezza e bug fix. Le nuove versioni del software con aggiornamenti delle funzioni sono generalmente riservate alla prossima versione di Ubuntu. Ad esempio, Ubuntu 12.10 include LibreOffice 3.6, mentre Ubuntu 12.04 include ancora LibreOffice 3.5. Quando LibreOffice 3.7 sarà rilasciato, non verrà aggiunto alla versione corrente di Ubuntu, sarà aggiunto, invece, alla prossima release di Ubuntu, Ubuntu 13.04. Questo permette agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione di un nuovo sistema e testarne i bug.

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti di sicurezza e correzioni di bug, utilizzare il Software Updater di Ubuntu: si apre automaticamente la procedura di aggiornamento del software quando sono disponibili aggiornamenti, ma potete aprire anche manualmente l’applicazione per controllare la disponibilità degli stessi. 

È possibile fare clic sui dettagli degli aggiornamenti per vedere tutti i pacchetti aggiornati che verranno installati e visualizzare i changelog, se volete maggiori informazioni.  In una futura versione di Ubuntu, gli aggiornamenti software potranno essere integrati nell’Ubuntu Software Center.

Aggiornamento da terminale

È possibile saltare i programmi grafici e usare apt-get nel terminale Linux per aggiornare il software. Per iniziare, aprire una finestra del terminale ed eseguire il seguente comando:

sudo apt-get update

Il comando precedente in realtà non aggiorna il software. Istruisce solo apt-get per scaricare informazioni aggiornate sul software disponibile. (La parte del comando sudo esegue il comando con root o privilegi di amministratore):

Dopo aver eseguito il comando precedente, utilizzare il seguente comando per aggiornare tutti i software installati con le nuove versioni disponibili nelle repository di pacchetti:

sudo apt-get upgrade

Apt-get vi dirà quali pacchetti verranno aggiornati. Digitare Y e apt-get aggiornerà i pacchetti. 

Commenti