Quattro elementi che rallentano la vostra ADSL

Ecco perché la vostra linea domestica risulta rallentata o non prestante come dovrebbe.

di Daniela Caruso 17 Dicembre 2012 14:29

Per la maggior parte delle persone, le reti domestiche consistono nel conoscere la password wifi, ma di certo non si ferma tutto qui: è un argomento spesso trascurato ma significativo che ha un grande impatto sulle prestazioni. Se si dispone di più di un computer in casa, conoscere la rete diventa un elemento essenziale. Ci sono molti fattori che possono rallentare una rete domestica, spesso risolvibili velocemente. Anche se questi suggerimenti non migliorano la velocità di Internet, possono fare la differenza per il trasferimento di file di rete.

Copertura Wi-fi

Il passo più importante è quello di verificare se il canale Wi-Fi si sovrappone a quelli dei vostri vicini: molti router utilizzano, per impostazione predefinita, il canale 6, mentre alcuni troverano automaticamente il canale migliore. Lo strumento migliore per sceglierlo è una applicazione gratuita chiamata Wi-fi Scanner per Android, che ci permette di visualizzare un grafico di utilizzo per identificare quali canali sono inutilizzati e la potenza del segnale di controllo in varie parti della casa.

Per un computer Mac, potete usare KisMAC, anche se esistono alternative idonee mobile per i dispositivi iOS non sottoposti a jailbroken. inSSIDer funziona per Windows.

La connessione Internet wireless è molto comodo, ma anche incredibilmente inaffidabile e lenta, quindi tenete sempre in considerazione una connessione via cavo. I computer fissi e dispositivi devono sempre essere cablati, ove possibile per ridurre al minimo il traffico Wi-Fi.

Router

Il router dovrebbe essere il vostro primo porto di scalo, ma purtroppo è anche il più difficile da configurare, la regolazione delle impostazioni wireless che possono rendere più veloce la linea o rallentare la copertura wifi, se non settate nel modo giusto. La sperimentazione è la chiave qui, e non esiste un’unica soluzione per far funzionare, in egual modo, i router.

Assicuratevi che il firmware sia aggiornatoSe si utilizza un router fornito dal provider, basta riavviare in modo che possa individuare un aggiornamento in rete, altrimenti controllare se ci sono aggiornamenti dal pannello di controllo dello stesso router.

I router che dispongono di più di una porta di rete per dispositivi interni possono essere stimate fino a 100Mbps , non GigabitUtilizzare i consigli sugli interruttori di seguito per diagnosticare ciò. Se sono limitati a 100Mbs, vi suggerisco di sostituire il dispositivo o usarlo semplicemente come un gateway a Internet con dispositivi interni collegati in rete su un interruttore separato o un altro router .

Interruttori

Gli switch sono utilizzati per espandere il numero di dispositivi possibili in rete, ma possono anche essere un punto di rallentamento se si utilizzano di vecchi.  Basta controllare le velocità il dispositivo su hardware: se vi dice solo 10/100, la sua velocità massima è di 100Mbs ed sta quasi certamente rallentando tutti i dispositivi ad esso collegati. Se dice o Gigabit 10/100/1000 allora è accettabile, ma le spie vi daranno una diagnosi veloce delle velocità effettive rilevate per i dispositivi collegati. 

Il pannello frontale dello switch dovrebbe dirvi come leggere i LED – nella maggior parte dei casi, o un colore specifico come il verde per 1.000 mbs, arancione per 100 mbs, o entrambi i LED si illuminano per mostrare la velocità più alta che è in uso, o in una o l’altro per indicare velocità inferiori. 

Cablaggio di rete

Anche se il cablaggio di rete è importante: non tutti i cavi di rete sono creati uguali e alcuni saranno più veloci di altri. In linea generale, il cablaggio può essere diviso in Cat-5 , Cat-5e e Cat-6.

  • Cat-5 è il tipo più vecchio e più lento. Si può arrivare fino a 100Mbps di velocità con una distanza massima di 100 metri, ma non si parla di Gigabit.
  • Cat-5e è il tipo più comune di cablaggio utilizzato in reti domestiche odierne. È in grado di supportare velocità in Gigabit Ethernet.
  • Cat-6 supporta fino a 10 Gigabit di velocità di circa 37 metri (anche se Cat-6a va fino a 100 metri).

Schede di rete

La scheda di rete all’interno del vostro PC può essere limitata a velocità 10/100. In un PC desktop, si può facilmente aggiungere una scheda PCI Gigabit Ethernet, ma in un notebook o all-in-one questa non può essere facilmente cambiata. 

Ricordate che se si sta copiando un Network Attached Storage (NAS) o anche un PC molto vecchio, la limitazione può anche non essere correlata a una connessione di rete. La CPU lenta potrebbe essere il fattore limitante in questo caso, indipendentemente dalla velocità della rete: il dispositivo semplicemente non sarà in grado di leggere o scrivere su unità in modo abbastanza veloce. 

[photo credit|MakeUseOf]

Commenti