Windows 8 sarà commercializzato in tre edizioni

Microsoft ha reso noto che Windows 8 sarà distribuito nelle edizioni Windows 8, Windows 8 Pro e Windows RT, ognuna delle quali adatta ad esigenze differenti

di Martina 17 aprile 2012 13:04

Nel corso delle ultime ore Microsoft ha, per così dire, tolto i veli a Windows 8 facendo sapere quante e quali saranno le edizioni nelle quali, tra non molto, verrà commercializzato il nuovo sistema operativo redmondiano.

Stando a quanto reso noto le edizioni di Windows 8 che verranno rese disponibili sul mercato saranno tre, un numero questo che sta ad indicare chiaramente come il quadro dell’offerta risulti ora, diversamente dal passato, snellito e semplificato e, ovviamente, decisamente ben più schematico e comprensibile.

I nomi delle tre edizioni del nuovo sistema operativo saranno Windows 8, Windows 8 Pro e Windows RT, ognuna delle quali caratterizzata da specifiche funzionalità e più o meno adatta ad una data fascia d’utenza.

Nel dettaglio, l’edizione Windows 8 sarà quella che andrà a configurarsi come la scelta migliore per la maggior parte dei consumatori, così come sottolineato da Microsoft stessa, essendo una versione basilare e risultando comprensiva di tutte le funzionalità cardine del nuovo OS come, ad esempio, il supporto multi-monitor, la possibilità di cambiare rapidamente la lingua in uso e tanto altro ancora, diverse delle quali in passato risultavano disponibili solo e solanto nelle versioni Ultimate o Enterprise di Windows.

Pre quanto concerne Windows 8 Pro, invece, stando sempre a quanto reso noto dalla redmondiana, andrà a configurarsi come l’edizione per consentire a professionisti ed esperti di disporre di una vasta gamma di tecnologie risultando comprensiva di tutte le funzionalità di Windows 8 con l’aggiunta di crittografia, virtualizzazione ed altro ancora.

Windows RT, invece, è la grande novità di Microsoft.

Si tratta di una versione che sarà disponibile solo pre-installata su PC e tablet con processore ARM e consentirà di avere form factor sottili e leggeri con una impressionante durata delle batterie risultando specifica per le nuove soluzioni hardware e, sopratutto, per gli utenti in mobilità, motivo per il quale sono previste in dotazione standard anche versioni touch di Microsoft Word, Excel, PowerPoint e OneNote.

Da notare che il pacchetto Media Center non verrà annesso a nessuna delle tre edizioni che Microsoft ha intenzione di commercializzare ma, eventualmente, potrà essere impiegato come add-on opzionale e a pagamento.

Un ulteriore versione di Windows verrà poi illustrata in un secondo momento al fine di offrire alle realtà enterprise un’offerta dedicata, così come anche altri dettagli e prezzi saranno resi noti soltanto in seguito.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti