ƒ

Twitter dice addio ai 140 caratteri, finalmente spazio a pensieri più lunghi

Twitter si arricchisce di una novità importante che potrà rendere felici i propri utenti, si abbatte il muro dei 140 caratteri riservati ad un unico tweet.

di Maria Di Bianco 27 settembre 2017 10:55

Novità interessanti all’orizzonte per gli amanti di Twitter che, dopo diversi anni, avranno modo di potersi esprimere con pensieri più profondi e lunghi. Il social network dei cinguettii potrà finalmente dar libero sfogo a più di 140 caratteri, limite che è sempre stato imposto a tutti gli iscritti, ma che non è mai stato accettato in maniera unanime.

Proprio per questa regola dei 140 caratteri molti utenti hanno deciso di non rendere più attivo il proprio account, prediligendo la maggiore libertà fornita da Facebook. Non è insomma un caso che Twitter sia rimasto per lungo tempo sempre con un unico numero di iscritti, ma ora qualcosa potrà cambiare. E’ alquanto evidente che, in un mondo come il nostro dove la tecnologia è in costante evoluzione, restare sui propri pensieri fissi non porterà da nessuna parte. Twitter aveva necessità di una rinfrescatina, di un aggiornamento che potesse in qualche modo renderlo più appetibile e così si è deciso di abbattere il muro dei 140 caratteri.

Più nel dettaglio è stata raddoppiata tale cifra, quindi d’ora in poi un tweet potrà contenere 280 caratteri, per la gioia degli utenti che amano scrivere pensieri più lunghi. Sulla homepage però non cambierà la visualizzazione dei tweet che appariranno sempre della stessa lunghezza, ma ci sarà il tasto “continua a leggere” per chi vorrà continuare a leggere l’intero pensiero. Molto probabilmente tale rivoluzione su Twitter avverrà a partire dalla fine dell’anno.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti