Samsung Galaxy S9, in Corea del Sud vendite troppo statiche

Il Samsung Galaxy S9 non sembra aver convinto più di tanto gli utenti della Corea del Sud, le vendite infatti sono alquanto statiche.

di Maria Di Bianco 19 marzo 2018 11:26

Samsung è sempre stata un’azienda volta alla quantità, pur non trascurando la qualità dei prodotti, ma ciò chiaramente può indurre in confusione diversi utenti. Spesso infatti nuovi smartphone presentano semplicemente un aggiornamento dei device precedenti ed il più delle volte si rischia una stasi di vendite per i dispositivi di ultima generazione.

Sembra ciò che stia accadendo al Samsung Galaxy S9 in Corea del Sud, dove al momento le vendite sono in una fase di stallo, insomma gli utenti non sono così attratti dal nuovo dispositivo, causa di diversi fattori. Innanzitutto il prezzo del Samsung Galaxy S9 è davvero molto elevato, ma poi non presenta chissà quale differenza significativa rispetto al Samsung Galaxy S8, il cui costo è senza dubbio inferiore. Effettivamente al momento dai vari dati di vendita si nota una certa propensione, in Corea del Sud, per l’acquisto del Samsung Galaxy S8 e del Samsung Galaxy A8 (2018), smartphone dalle ottime prestazioni che costano molto meno del Samsung Galaxy S9.

Inoltre i vari operatori sudcoreani hanno proposto l’ultimo top di gamma targato Samsung con un piano economico di circa 300 dollari in più rispetto a quanto fatto lo scorso anno con l’S8. Ci sono differenze di prezzo che gli utenti non riescono a comprendere, visto come le specifiche tecniche e l’estetica dei due dispositivi non siano eccessivamente differenti. Vedremo se questo Samsung Galaxy S9 riuscirà a trovare la sua giusta dimensione in campo vendite.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti