Leonardo.it
IsayBlog

iPhone 5, i rumor alla vigilia del lancio del nuovo smartphone Apple

Ecco i rumor che circolano in rete, alla vigilia del lancio dell'iPhone di quinta generazione.

di Daniela Caruso 11 settembre 2012 19:07
iphone5_release_

Apple fra poco presenterà il nuovo iPhone 5. Diverse sono le aspettative intorno all’evento più atteso dell’anno, nonché le diverse indiscrezioni che si sono diffuse in rete. Ci sono stati pochi casi di voci incontrollate.

Le diatribe sul nome del nuovo iPhone

Un altro anno, un’altra polemica sulla denominazione dell’iPhone. La decisione di Apple di chiamare l’ultimo tablet “Il nuovo iPad” ha sollevato il sospetto che il team di Cupertino potrebbe anche chiamare il suo prossimo smartphone “il nuovo iPhone” o anche iPhone 5, tutto è possibile. 

Hardware: una grande occasione, una melodia familiare

L’unica costante dell’iPhone, nei suoi cinque anni di storia, è stata la dimensione dello schermo. Dal principio, ogni iPhone è stato caratterizzato da un display da 3,5 pollici. Pare, però, che l’iPhone 5 avrà uno schermo più grande, di circa 4 o 4,1-pollici, con risoluzione 1136 x 640, più spazio per la schermata iniziale e applicazioni ottimizzate.

Non dimentichiamo il nuovo connettore dock, che magari si adatterà a un dispositivo più sottile. Indipendentemente da ciò che il connettore può fare, ci sono molte probabilità che molti accessori diventeranno obsoleti. 

C’è la possibilità che potremmo vedere LTE su iPhone, anche se nulla è confermato. Il prossimo iPhone potrebbe apparire stranamente simile a quello che già conosciamo. La maggior parte dei cambiamenti potrebbero provenire da un metallo più resistente e un corpo sottile, 0,3 pollici di spessore.

Le incertezze: chip, macchine fotografiche e software

Il processore potrebbe essere il suo più grande enigma. Nella migliore delle ipotesi, è possibile che sia inserito un circuito integrato S5L8950X . Il passaggio a processori più piccoli apre una serie di opzioni che potrebbero includere frequenze più elevate o più durata della batteria. C’è anche una piccola possibilità di incontrare anche l’ARM di nuova generazione Cortex-A15Il software è la scommessa più sicura, ossia iOS 6. La società tende a mantenere alcune caratteristiche segrete fino all’ultimo minuto.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti