Instagram, ecco cinque alternative

Ecco cinque valide applicazioni che possono sostituire la popolare app di photo sharing.

di Daniela Caruso 10 aprile 2012 15:00

Ora che Facebook ha comprato Instagram e che tale notizia ha fatto il giro della Rete, gli utenti potrebbero essere alla ricerca di un’alternativa alla super-popolare app di photo sharing. Con tutti i problemi di privacy di Facebook, gli amanti della fotografia mobile potrebbero non voler usare un’app di proprietà del social network di Zuckerberg. Abbiamo trovato cinque alternative a Instagram che consentono di fotografare, filtrare e condividere le nostre immagini preferite. La maggior parte di queste applicazioni ci darà più controllo sulla privacy delle foto, permettendoci di creare un account indipendente dal proprio account Facebook.

Hipster

Fedele al suo nome, questa app per iOS e Android offre diversi filtri fotografici per la macchina fotografica e un social network per condividere le tue foto. Hipster rende uniche le nostre immagine, permettendoci anche di creare cartoline dalle nostre immagini con bordi speciali e testo aggiuntivo.

Pixlr-o-matic

Pixlr-o-matic è un’app ideale per i maniaci delle foto modificate con i filtri. L’applicazione, disponibile su Android e iOS, offre una vasta gamma di filtri, effetti di luce e bordi per le nostre foto. Ogni effetto è più preciso rispetto ai filtri di Instagram. Pixlr -o- matic non dispone, però, di un social network, ma mediante l’app è possibile condividere immagini su Facebook.

Lightbox

Lightbox ti dà più libertà con la fotocamera del telefono, consentendo di scegliere le applicazioni installate telecamere che hanno le loro proprie funzioni fotografiche. Una volta che si scatta una foto, è possibile aggiungere uno dei filtri fotografici e immagini di una dozzina di Condividi su Facebook, Twitter, Flickr, Tumblr e Foursquare. Le foto possono anche essere caricati direttamente al cloud Lightbox, così è possibile visualizzare su un browser. L’applicazione offre anche le impostazioni di privacy in più rispetto altre applicazioni di condivisione di foto. Disponibile solo per Android.

PicPlz

L’applicazione offre filtri fotografici multipli e una comunità molto grande di persone che condividono immagini. Al di là dei filtri fotografici, l’applicazione permette di inserire meme e sovrapposizioni di testo alle nostre foto ed eliminare le macchie e gli occhi rossi, utilizzando gli strumenti di modifica delle foto da Aviar. PicPlz dispone anche di instant upload per DropBox. Disponibile per iOS e Android.

Retro Camera

L’applicazione, disponibile per iPhone e Android, offre cinque macchine fotografiche d’epoca, tra cui un Pinhole e una finta Polaroid, la Xolaroid 2000. L’applicazione crea cartoline di piccole dimensioni che possono essere condivise su Facebook, Twitter e via email. Possiamo caricare le immagini sulle reti sociali attraverso l’applicazione Galleria su Android o il Rullino fotografico su un iPhone.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti