Google Pixel 2, il processore resterà lo Snapdragon 835

Una nuova notizia sui prossimi Google Pixel 2 smentisce la presenza del processore Snapdragon 836 sui device di casa Google.

di Maria Di Bianco 6 settembre 2017 16:26

Non manca molto alla presentazione dei nuovi Google Pixel 2, smartphone dell’azienda di Mountain View che hanno il vantaggio di ritrovarsi prima di tutti con gli aggiornamenti del sistema operativo Android. Qualcosa però, riguardante le specifiche tecniche dei due device, è cambiato rispetto ai rumors precedenti.

Si era parlato quasi sicuramente della presenza del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 836 sui prossimi Google Pixel 2, tant’è che anche Evan Blass si era notevolmente sbilanciato a riguardo. A quanto pare però non sarà così e la notizia è giunta poche ore fa da una fonte molto attendibile, la XDA-Developers, che ha ribadito il concetto di come i nuovi Google Pixel 2 si ritroveranno con il chipset Snapdragon 835. Eppure sembrava quasi naturale che tali device fossero equipaggiati con lo Snapdragon 836, un processore leggermente più performante del precedente, ma senza stravolgerne le caratteristiche.

Da sempre i device di casa Google hanno fatto il loro debutto con una versione più aggiornata dell’ultimo processore top della Qualcomm, era accaduto infatti anche lo scorso anno passando dallo Snpadragon 820 allo Snapdragon 821. Questa volta non sarà così e questo perché semplicemente Qualcomm non sembra intenzionata a dar vita allo Snapdragon 836, ma pensare più che altro ad un processore nuovo di zecca e molto più potente per il prossimo anno.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti