Leonardo.it
IsayBlog

Velocizzare Windows 7, trucchi e consigli

Rendere il vostro sistema operativo Microsoft più veloce ed efficiente con pochi e semplici consigli pratici.

di Daniela Caruso 7 agosto 2012 15:43
windows 7

Migliorare le prestazioni del sistema operativo non è difficile, basta stare attenti a pochi e semplici accorgimenti. Potete velocizzare Windows 7 con strumenti specifici, che possono migliorare l’interfaccia del desktop. Se volete disabilitare l’interfaccia aero, dovete seguire la procedura che vi riporto qui sotto:

  • Aprire il menu Start;
  • Inserite la voce SystemPropertiesPerformance nel campo di ricerca e premere Invio;
  • Dalla scheda Effetti visivi, selezionate la voce Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori;

Cosa rallenta Windows 7?

Ci sono programmi che rallentano il sistema e la CPU del computer. A contribuire al rallentamento, ci sono i cosiddetti processi di background che rimangono in esecuzione, a insaputa dell’utente. I processi in background possono essere disattivati, con un software che si chiama GameBooster. Grazie a questo programma, potrete interrompere i processi in esecuzione, anche solo per un determinato periodo di tempo o stopparli definitivamente, nel caso avete bisogno di prestazioni elevate, soprattutto per il gaming sul PC. GameBooster vi presenterà un elenco dei servizi che sono in esecuzione in background: la lista è modificabile e i processi possono essere aggiunti o eliminati.

Per aggiungere altri servizi, è necessario cliccare su Options e, di seguito, Edit Service List, aggiungendo i servizi, usando il formato RemoteRegistry=1.

Quali servizi potete aggiungere?

  • Computer Browser (Browser=1);
  • Protected Storage (ProtectedStorage=1);
  • Remote Registry (RemoteRegistry=1);
  • Secondary Logon (seclogon=1);
  • Security Center (wscsvc=1);
  • Themes (Themes=1);
  • Windows Errors Reporting Service (WerSvc=1);
  • Windows Media Center Service Launcher (ehstart=1);
  • Windows Search (WSearch=1) Windows Time (W32Time=1);

Velocizzare Windows 7 utilizzando ReadyBoost

Potete ottimizzare l’utilizzo della RAM, utilizzando ReadyBoost, che può migliorarne le prestazioni fino al 6%: in tal modo, le applicazioni si eseguono anche molto più velocemente.

Come usare ReadyBoost:

  • Fare click con il tasto destro su ciascun dispositivo USB collegato al computer e selezionare Proprietà;
  • Aprire la scheda ReadyBoost, spuntare la voce relativa all’utilizzo del dispositivo in uso per la specifica funzione e confermare l’operazione, cliccando prima su Applica, quindi su Ok;

Testare la velocità delle SD card, CF card, Flash drive e HDD

Con Crystal Disk Mark, potete verificare la velocità delle SD card, unità flash o dei dischi rimovibili:

1- Cliccare su Start e digitare msconfig nel campo di ricerca;

2- Aprire la scheda Boot;

3- Cliccare su Opzioni avanzate;

4- Selezionare la casella indicante il numero dei processori e scegliere, dal menu a tendina, il relativo numero (2 o 4) corrispondente;

Accelerare la visualizzazione delle anteprime nella Taskbar

Per eseguire tale operazione, bisogna seguire questi passi:

  • Aprite il menu Start e digitare regedit nel campo di ricerca;
  • Cercare la voce HKEY_CURRENT_USERControl PanelMouse;
  • Fare doppio click su MouseHoverTime e modificare il valore corrispondente con 100 o una cifra inferiore;
  • Le anteprime dovrebbero ora caricarsi in maniera più veloce.

Velocizzare il tempo di arresto di Windows 7

1- Aprire nuovamente il registro di sistema

2- Andare alla voce “HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControl

3- Abbassare il valore impostato di default (12.000= 12 secondi) con uno a propria scelta

Velocizzare Windows 7 utilizzando strumenti di tweaking

Ci sono tanti tool gratuiti, che vi permettono di velocizzare ulteriormente il sistema. Fra essi ci sono:

  • Enhance MySe7en: il programma ha una grafica interessante e permette di ridurre il tempo d’attesa derivato da un processo bloccato;
  • TweakNow Power Pack 2009: questa utility serve per avere a disposizione alcune informazioni sul sistema operativo ed esegue anche un’accurata pulizia del disco;
  • Ultimate Windows Tweaker: aggiungere alcune opzioni al menu contestuale, personalizzando anche Windows Explorer;
  • Windows 7 Manager: questo tool è a pagamento ma vi permette di avere a disposizione una serie di opzioni aggiuntive, che vi permettono di velocizzare decisamente Windows 7;
  • XdN Tweaker: utile per la personalizzazione di vari contenuti;

Accesso alle applicazioni velocizzato e aumento della produttività

A tal fine, eseguite questi passi:

  • Create una cartella denominata QuickStart in un punto qualsiasi del PC;
  • Andare sulla barra delle applicazioni e cliccare col tasto destro, trovate la cartella che aveta appena crearto e apritela con Ok;
  • Trascinare la nuova barra di accesso rapido a sinistra sotto le icone principali.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti