Una nuova tecnologia trasforma i sogni in un video

Grazie ad un database e a un sistema di tag si potranno rivedere i propri sogni.

di Ilaria Fedele 8 aprile 2013 10:36

Una nuova tecnologia trasforma i sogni in un video: rappresenta l’ultima frontiera che alcuni ricercatori stanno mettendo a punto in Giappone, a Kyoto e che porterebbe a visualizzare le immagini che si producono nel cervello umano quando esso sogna. Le immagini verrebbero registrate in un video e farebbero vedere i nostri sogni svelando l’esperienza più intima e privata di una persona.
Ma come è possibile catturare i sogni di una persona?

Gli scienziati si avvalgono di un dispositivo che mostra le immagini prodotte dall’attività cerebrale che vengono registrate e hanno verificato che durante alcune fasi del sonno, caratterizzate da esperienze visive, i gruppi di neuroni del cervello reagiscono come se realmente vedessero degli oggetti in fase di veglia. E’ stato quindi progettato un decifratore che registra l’attività cerebrale dei neuroni interessati e produce le immagini che indicano cosa si sta sognando. Il programma decifratore ha interpretato i sogni di tre volontari che venivano svegliati quando erano nella fase pre-REM e veniva chiesto loro di descrivere le immagini sognate. Le parole ricorrenti in queste descrizioni sono state isolate per ricavarne dei tag che individuavano determinate registrazioni cerebrali. Per esempio, un sogno in cui compare un gatto era etichettato con il tag “gatto”, che a sua volta richiama il tag “animale” e così via. In una banca dati sono state organizzate immagini con gli stessi tag e che sono state fatte vedere ai volontari ottenendo una sorta schema che caratterizzava una attività neuronale legata alle immagini degli oggetti sognati, ricavando una serie di immagini che corrispondono al sogno che il volontario ha raccontato al suo risveglio.

 

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: ricerca · tag
Commenti