Smartphone e macchina fotografica, quale si usa di più

Usiamo più spesso lo Smartphne o la macchina fotografica?

di Ilaria Fedele 21 maggio 2012 11:34
sondaggio fotografia

Le abitudini cambiano, in pochissimo tempo, grazie alla tecnologia. ora è più comune usare il telefonino piuttosto che la macchina fotografica, vediamo perché.

Sempre più spesso si possono vedere delle persone che pur avendo appesa al collo una macchina fotografica, per scattare una foto utilizzano uno smartphone preferendolo al dispositivo preposto a tale uso. Non è più strano assistere a questo comportamento: smartphone in mano, braccio teso, e clic, foto fatta adoperando una mano sola. Niente occhio sul mirino ed impegno di entrambe le mani.

Vediamo perché. Innanzitutto lo smartphone permette di utilizzare immediatamente l’immagine appena catturata, per condividerla su un social network o per spedirla via email. Inoltre intervengono in questo cambio di comportamento anche elementi tecnologici quali la qualità dei sensori e delle ottiche utilizzate, ma anche la possibilità di utilizzare delle applicazioni fotografiche che permettono di ottenere fotografie già elaborate, ritoccate, filtrate e molto altro. I moderni telefonini garantiscono grazie alla tecnologia di cui sono dotati, foto di alta qualità a differenza di quelle sfuocate e tremolanti che provenivano dall’uso dei cellulari precedenti.

Se consideriamo che in Usa il 46% degli adulti possiede oggi uno smartphone e durante il 2011 sono state scattate circa 80 miliardi di fotografie proprio con lo smartphone capiamo come le abitudini siano cambiate radicalmente. Secondo le previsioni nel 2015 le foto scattate con uno smartphone saranno 105 miliardi, una media di 300 foto a testa. Anche in Italia che nel settore della telefonia continua ad avere un grande dinamismo, è verosimile ritenere valide e attendibili le stime suddette. Come stia cambiando il costume appare evidente se ci si reca ad una qualsiasi manifestazione, culturale o sportiva per vedere moltissime persone che utilizzano lo smartphone per fare una foto. Il cambiamento è stato provocato dalla tecnologia sempre più innovativa che ha portato ad una evoluzione dei sensori con un miglioramento della risoluzione con una fotografia dai colori realistici e naturali. I “vecchi” telefonini non offrivano foto di tale livello, ora che si sono ottenuti successi incredibili fino a poco tempo fa, le “vecchie” macchine fotografiche sono state surclassate.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti